Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

gruppoDomenica 12 gennaio 2014 prende il via il 3^ Cross per Tutti, circuito di 6 corse campestri organizzate da un pool di società milanesi in collaborazione con Fidal Milano. Da quest'anno la manifestazione fa parte del calendario invernale regionale. Questa mattina il circuito è stato presentato presso il Palazzo Pirelli della Regione Lombardia. Di seguito il resoconto della conferenza stampa.


Prima della (probabile) pioggia, della neve e di qualunque altra intemperie l’inverno potrà regalare, oggi il Cross per Tutti edizione 2014 ha tagliato il nastro d’inaugurazione nella bella location del Palazzo Pirelli della Regione Lombardia. Mai sede più adeguata per una manifestazione sportiva che, partita tre anni fa come circuito di corse campestri del Comitato Provinciale Fidal Milano, è diventata di interesse regionale tanto da essere entrata a far parte (da leone) del calendario di cross di Fidal Lombardia. Insieme alla presidente di Fidal Milano Sabrina Fraccaroli era presente la presidente di Fidal Lombardia Grazia Maria Vanni e l’assessore allo Sport della Regione Lombardia, l’olimpionico Antonio Rossi. In rappresentanza degli atleti c’era la miss delle piste, Sara Galimberti, e il nonno delle strade, Danilo Goffi. A dare il ritmo agli interventi il re degli speaker, Gianni Mauri.

Stampa e tv presenti in buon numero per presentare un evento che regala grandi soddisfazioni a tutto il mondo dell’atletica, come sottolineato dall’assessore Rossi: «Bello vedere la crescita dei numeri, è bello che sia gratis per gli esordienti ed è bello che possano vedere i campioni». Traduzione: la scorsa edizione del Cross per Tutti ha avuto circa 8000 presenze gara, un incremento del 30% rispetto alla prima edizione. Nulla vieta di pensare che si possa crescere ancora ora che il circuito ospiterà due prove del Gran Premio Lombardia, una prova dei CDS Lombardia e il Campionato Regionale Staffette. Tanto spazio ai giovani atleti che non pagheranno l’iscrizione, idea fondante del Cross, e che potranno incontrare i grandi campioni che si daranno battaglia nelle sei prove del circuito compresa la più prestigiosa, la Cinque Mulini in programma domenica 26 gennaio. Che il cross sia «scuola di vita e scuola di atletica», parole e musica di Gianni Mauri, lo hanno confermato Sara Galimberti e Danilo Goffi, fresca reduce dagli Europei di Cross di Belgrado l’azzurra e vincitore di una Cinque Mulini da junior l’argento europeo di maratona di Budapest ’98. «Correrò la Cinque Mulini ma anch’io salto le pozzanghere» ha scherzato Miss Galimberti, un piccolo vezzo per un’atleta volitiva e tenace che sta costruendo i suoi successi sportivi con grande impegno e dedizione, con un occhio sui libri (studia Lingue alla Cattolica) e uno alle passerelle della moda. Se per la presidente Fraccaroli ora il «Cross per Tutti è per tutta la Lombardia» e non più solo per Milano, per la presidente Vanni la manifestazione «è la dimostrazione di come si può fare bene e far venire tanti atleti a correre i cross».

A farli correre ci penserà il pool di società milanesi (otto) rappresentate da Felice Delaini della Euroatletica 2002: «ci aspettiamo una terza edizione di successo – ha detto – oggi ci allarghiamo ad altre province lombarde: questo ci gratifica ma ci “obbliga” a un grande impegno organizzativo». Per ognuna delle sei tappe del circuito sono in programma 21 gare per atleti dai 6 ai 90 anni. Davvero “per tutti”. A dare una mano ci sarà anche lo staff della Milano City Marathon che, per bocca del suo organizzatore Andrea Trabuio, si impegnerà a far incontrare nuovi sponsor e a dare maggior visibilità mediatica alla manifestazione. Ci sarà anche e ancora La Gazzetta dello Sport a dare il suo contributo informativo all’evento.

Tutto pronto. Il via domenica 12 gennaio da Paderno Dugnano con il  5^ Cross Città di Paderno Dugnano: primo start alle 9 e a chiudere la gara senior maschile alle 15.  

Fotogallery sulla nostra pagina Facebook

Orari di Apertura Comitato

Dal MARTEDI' al GIOVEDI' dalle 15.00 alle 17.00

VENERDI' dalle 12.00 alle 16.00

Chi è Online

Abbiamo 89 visitatori e nessun utente online