Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Paderno D.Cross x Tutti foto Mandelli 0236Il meteo è positivi, probabilmente avremo una chiusura col sole. Domenica 21 febbraio la prima assoluta di Vimodrone (Mi) chiuderà il 5° Cross per Tutti FIDAL Milano e deciderà anche i destini di molte classifiche delle categorie Master, rimaste ancora “aperte” grazie al nuovo meccanismo del bonus da 10 punti. Chi correrà domenica la sua sesta gara potrà aggiungere altri 10 punti al punteggio totale già realizzato con la somma dei piazzamenti ottenuti nelle 5 gare precedenti (punteggio al meglio delle 5 gare). Appuntamento quindi al Parco della Martesana dalle ore 9.00 per assistere agli ultimi scontri campestri dell’anno.

Classifiche Maschili

SM35 – Il favorito resta Fabrizio Rosson (Atletica Cinisello) con 493 punti, ma non è ancora matematicamente finita per Bonifacio Llacua (Road Runners Club Milano) con 487: chi mancherà avrà perso. Per il terzo posto lottano ancora Marco Moroni (Pro Patria ARC Busto) con 470 punti e Matteo Speziali (Monza Marathon Team) con 470.

SM40 – Vantaggio abbondante per Gerardo Milo (PBM Bovisio) che comanda con 479 punti. E’ ormai irraggiungibile da Ivan Doniselli (Virtus Senago – 466) e da Andrea Carimati (Marathon Club Seveso – 452), ma dovrà guardarsi da Lorenzo Chiappelli (Atletica Assago) che insegue con 389 e una gara in meno: in caso di vittoria balzerebbe al comando.

SM45 – Dominio di Cristiano Marchese (Road Runners Club Milano) che guarda tutti dall’alto, irraggiungibile con 492 punti. Il primo inseguitore è Marzo Sala (Atletica Gisa) con 443.

SM50 – la sfida che ha appassionato questo Cross per Tutti, tra Massimo Martelli (Road Runners Club Milano) e Marcello Rosa (Libertas Sesto) sembra ormai volgere a favore di Martelli. I punti sono 496 a 492 a favore del Road Runners: difficile prevedere ribaltoni a meno di esiti eclatanti.

SM55 – Davanti a tutti c’è sempre Pasquale Razionale (Azzurra Garbagnate) con 491 punti, 6 in più di Giuseppe Cairoli (Team OTC Como – 485). Attenzione a non saltare la gara di Vimodrone.

SM60 – E’ già vittoria per Martino Palmieri (Euroatletica 2002) che guida con 299 punti, uno in meno dell’en plein.

SM65 – Anche qui giochi già fatti con Luciano Faraguna (Atletica Capua) che comanda irraggiungibile con 294 punti: Michele Borraccino (San Damianese) ne ha solo 273.

SM70 – Vittoria già in tasca per Orlando De Cristofaro (Azzurra Garbagnate) che con 146 punti è ormai troppo lontano per Mario Marilli (Road Runners Club Milano) che ne ha 125.

SM75 – Fuga vincente per Fernando Rocca (PBM Bovisio) che con 5 vittorie e 150 punti non lascia più speranze ad Antonio Botton (Marathon Club Seveso), staccato con 139 punti.

SM80 – Remo Andreolli (Atletica Cinisello) guida a punteggio pieno con 150, dietro c’è Pietro Ferrari (Road Runners Club Milano) con 145. Servirà arrivare al traguardo di Vimodrone per confermare le posizioni.

Classifiche Femminili

SF35 – Discorso chiuso con Cinzia Lischetti (GS Marathon Max) al comando con 497 punti, 11 in più di Alexia Tiberghin (GS Montestella – 486): il bonus punti non basterà.

SF40 – In testa si danno battaglia Francesca Colombo (Virtus Senago) con 478 punti e Patrizia Fiorentini (Road Runners Club Milano) con 471: conterà il bonus. Non sono però ancora fuori dai giochi Anna Gherardi (Atletica Valle Brembana) con 390 punti e Raffaella Preatoni (Road Runners Club Milano) con 389: entrambe hanno corso solo 4 gare e in caso di vittoria nelle quinta balzerebbero al comando.

SF45 – Giochi già fatti per l’indomita Simona Baracetti (Road Runners Club Milano) che guida con 499 punti, 31 in più di Antonia Papalia (Atletica Cinisello – 468).

SF50 – Roberta Ghezzi (PBM Bovisio) già alza la coppa della vittoria dall’alto dei suoi 498 punti. Dietro il podio è un affare tra Monica Falautano (Road Runners Club Milano – 459), Stefania Manini (Virtus Senago – 454) e Mariarita Viganò (Atletica Cesano – 447). Attenzione a Giusy Verga (Road Runners Club Milano) con 392 punti e ad Arena Concettina (Polisportiva Novate) con 382: entrambe hanno una gara in meno e a Vimodrone potrebbero balzare sul podio.

SF55 – Corsa già finita per la campionessa europea Elena Fustella (Atletica Lecco): 5 vittorie e 500 punti, un sicuro vantaggio di + 14 su Lorella Fumagalli (Road Runners Club Milano – 486).

SF60 – Nella sfida a due in casa Atletica Cinisello la vincitrice è Lidia Gerosa con 295 punti: Giovanna Fiorani insegue a 234 punti e una gara in meno, ma anche in caso di vittoria (60 punti) e assenza della Gerosa non basterà a colmare il distacco.

SF65 – Sfida aperta tra Osanna Rastelli (Atletica Cinisello) con 179 punti e Maria Enrica Seminari (Road Runners Club Milano) con 174. Entrambe hanno corso solo tre gare, Vimodrone sarà decisiva.

SF70 – Unica rappresentante di categoria è Eugenia Delbarba (Atletica Paratico), vincitrice della gara regionale di Seveso.

SF75 – Paola Chiara Bernardi (I Gamber de Cuncuress) è l’unica atleta in gara, all’opera a Cinisello e a Seveso: per lei 60 punti in totale.

Le classifiche complete su http://www.crosspertutti.it/classifiche/ 

Scarica la piantina del campo gara di Vimodrone

vimodrone piantina1

DAVI.VIGA.