Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Vimodrone Cross x Tutti foto Roberto Mandelli 3006Un gran finale per il Cross per Tutti FIDAL Milano oggi, celebrato lungo le rive del naviglio Martesana in quel di Vimodrone (Mi), alla sua prima esperienza di una corsa campestre grazie agli intrepidi della Nuova Atletica Astro, ben supportati dall’Amministrazione del sindaco Antonio Brescianini. Giornata primaverile per i 1721 atleti arrivati al traguardo dopo 19 gare, corse in un lungo rettilineo pianeggiante che a molti ha ricordato un ippodromo. Conferme per i migliori del circuito, qualche new entry come le vittorie di tappa nei senior di Andrea Lanza e Simona Baracetti, quattro nuovi Campioni Provinciali nelle categorie Ragazzi/e e Cadetti/e.

Le gare – Nella prova Senior podio per tre iscritti dell’ultima ora. A metà gara Andrea Lanza (Pro Sesto Atletica) si scrolla della compagnia del bergamasco Stefano Locatelli (Atletica Valle Brembana) e si invola sui prati della Martesana per chiudere con 20 secondi di vantaggio. In recupero si piazza al terzo posto Francesco Spinelli (Atletica Dalmine). Il migliore delle Promesse è stato ancora una volta Andrea Bellandi (Atletica Cinisello), 6° al traguardo oggi. Nella sfida tra Junior e Allievi primo successo per Thomas Previtali (Atletica Vedano) che supera nel finale Alberto Bellinzoni (Atletica Merate), al comando per gran parte della gara. Terzo al traguardo il primo degli under 18 Marco Volpi (Team-A Lombardia), anch’egli al primo successo. Molto staccati Matteo Bellea (SAO Cornaredo) e Matteo Burburan (Atletica Monza).

Nella gara femminile, che comprende tutte le categorie dalle Allieve in su, chiude in bellezza il suo trionfale Cross per Tutti Simona Baracetti (Road Runners Club Milano – SF45), finalmente davanti a tutte dopo tanti piazzamenti. Il podio è tutto master con l’argento di Elena Fustella (Atletica Lecco – SF55) e il bronzo di Cinzia Lischetti (Marathon Max – SF35). La prima senior di giornata è stata Maria Chiara Bertin (Road Runners Club Milano), nelle promesse quinto centro per Maria Rita Ruzza (Team-A Lombardia), nelle junior successo per Beatrice Taverna (Pro Patria ARC Busto), tra le allieve prima gara e primo centro per la velocista Marisabel Nespoli (Vis Nova Giussano).

Giovanili – Dopo la tradizionale carica degli ottocento Esordienti, le categorie giovanili hanno celebrato la giornata del Campionato provinciale. Grande Comitato d’onore a premiare con il sindaco Antonio Brescianini e la presidente di FIDAL Lombardia Grazia Maria Vanni. Appuntamento piuttosto sentito visti i 454 atleti che hanno preso partecipato. Sorpresa nella gara delle Ragazze con la vittoria senza mezze misure di Susanna Dossi (Atletica Cassano), davanti a Rebecca Biadati (Atletica Cernusco) e ad Aurora Piaser (PBM Bovisio). Tutto secondo pronostico invece nei Ragazzi con la quinta vittoria per distacco di Jacopo Albanese (Team Brianza Lissone) davanti ad Andrea Fagnani (Atletica Punto It) e a Fabio Massa (Team Brianza Lissone). Nella gara Cadette concede il bis Maddalena Meroni (OSA Saronno), già prima a Seveso, ma il titolo provinciale va a Debora Bono (Riccardi), seconda al traguardo. Completano il podio Martina Oggioni (PBM Bovisio) e Alice Mussi (Athletic Club Villasanta). Tra i Cadetti (nella foto sopra di Roberto Mandelli) mai in discussione la vittoria di Giorgio Braccia (PBM Bovisio) che ha preceduto Luca Aliprandi (Atletica Sovico) e Alessandro Felici (Atletica Muggiò).

 

Master – Nella prova  M35-M45, corsa con i senior, il migliore di tutti è stato Claudio Manzoni (Runners Bergamo – M40), 5° al traguardo, davanti a Lorenzo Chiappelli (Atletica Assago – M40) e a Fabrizio Rosson (Atletica Cinisello – M35). Nella gara per i Master over 50 va in scena l’ultima, appassionante sfida tra Massimo Martelli (Road Runners Club Milano-M50) e Marcello Rosa (Libertas Sesto – M50). Dopo aver staccato tutti, la coppia si presenta al traguardo mano nella mano per un bel gesto di amicizia sportiva. Il fotofinish dice Marcello Rosa stavolta. Terzo posto per Michelangelo Morlacchi (Runners Bergamo).

Classifiche di società – Nella sfida degli Assoluti (Sen-Pro-Jun-All) missione compiuta per il Team-A Lombardia, che conferma la leadership con il miglior punteggio di giornata e il successo finale: 1958 punti per la formazione del presidente Nicolò Leonardi. Alle sue spalle posizioni invariate con l’Atletica Virtus Senago (1642) e il CUS Pro Patria Milano (1205).

Nella classifica Giovanile (Eso-Rag-Cad) dominio incontrastato per l’Euroatletica 2002 che vince con 3007 punti, quasi 600 di vantaggio sull’arrembante Atletica Monza (2420) che all’ultima gara riesce a superare l’Athletic Club Villasanta (2397).

Nella sfida tra i Master grande successo per il Road Runners Club Milano, che grazie agli 80 atleti schierati a Vimodrone ha portato il suo bottino finale a 25044 punti, un’infinità in più dei campioni in carica dell’Euroatletica 2002 (20200). Salda al terzo posto l’Atletica Virtus Senago con 15156.

Terminate le sei gare in programma, il Cross per Tutti celebrerà il suo atto conclusivo con la premiazione finale in programma venerdì 4 marzo (ore 21.00) al Teatro Excelsior di Cesano Maderno. Giovedì sera alle ore 21.00 sul sito webcrosspertutti.it e fidalmilano.it andrà in onda lo speciale video a cura di Telestudio8 con Daniele Bonesini. Regia di Roberto Genovese.

Classifiche complete su www.tds-live.com e su www.crosspertutti.it/classifiche

vimodrone Cross x Tutti foto Roberto Mandelli 2937

Vimodrone Cross x Tutti foto Roberto Mandelli 2954

Vimodrone Cross x Tutti foto Roberto Mandelli 2978