Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

1arena 2XXVAPRILE

majoli alfieriChi la dura la vince, e l'impegno paga. Parole che ben si addicono oggi, per festeggiare la prima convocazione in azzurro di due atleti milanesi cresciuti a pane e pista fin dalle categorie giovanili. Ai prossimi Campionati Europei di Cross in programma a Samorin (Slovacchia) domenica 10 dicembre 2017, saranno in gara nella prova juniores anche Micol Majori (NA Fanfulla Lodigiana) e Luca Alfieri (PBM Bovisio).

Per Micol Majori, 19 anni milanese di San Siro, arriva finalmente la convocazione in nazionale dopo tanti buoni piazzamenti nelle categorie giovanili. Vincitrice della finale nazionale dei Campionati Studenteschi, bronzo nelle siepi agli Italiani Allievi del 2015, argento quest'anno sempre sulle siepi ai tricolori junior (10:55.57 pb). Da questa stagione si allena a Cernusco s/N con Vincenzo Leggieri ed è riuscita a migliorare tutti i suoi primati dagli 800 ai 5000 metri. La convocazione per gli Europei è arrivata dai cross di selezione di novembre indicati dalla Federazione. A Sgonico (Ts), al Cross della Carsolina, la Majori si è piazzata 3° e prima delle juniores, mentre al Cross di Osimo (An), domenica scorsa, è stata 5° al traguardo e 3° delle juniores. Dal Friuli alle Marche, attraverso mezza Italia per realizzare un sogno.

Lungo inseguimento anche quello di Luca Alfieri, il più piccolo del gruppo lui che è ancora Allievo (17 anni e un mese). Il sogno azzurro inizia per lui all'indomani della vittoria tricolore nel campionato di corsa su strada a Dalmine, a settembre. Anziché rallentare la preparazione, di comune accordo con il suo tecnico Mario Scirè, l'atleta di Limbiate (MB) inizia a lavorare per i primi cross della stagione. Per lui è un terreno favorevole, visto che è il campione italiano in carica under 18. Per Samolin però si tratta di lottare con gli under 20 più grandi di due anni. Due i cross che gli valgono il debutto in nazionale. A quello di Levico Terme (5 novembre) è 6° nella gara juniores ma primo degli allievi, stesso risultato che ottiene domenica scorsa a Osimo. Convocazione ufficializzata oggi, primo mattone di una carriera giovanile ancora tutta da scoprire. 

DAVI.VIGA.

 

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY

Orari di Apertura Comitato

Dal MARTEDI' al GIOVEDI' dalle 14.00 alle 18.00

VENERDI' dalle 14.00 alle 17.00

Chi è Online

Abbiamo 61 visitatori e nessun utente online

Calendario Articoli

December 2017
Mo Tu We Th Fr Sa Su
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31