Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Rapp_2 rapp_cortenova

All'indomani dell'uragano Filippo Tortu abbattutosi su Madrid, poteva forse mancare l'uscita Trekkenfild, pillola giornalistica coadiuvante nella digestione della nostra amata-odiata atletica? Ovviamente no. E ovviamente si parla del 9.99 del sardo-brianzolo, oltre la cronaca però.

Leggiamo allora dell'odissea di Walter Brambilla per riuscire a vedere (inutilmente) la gara e poi per sapere i risultati, fatto emblematico di come male, molto male la tv italiana si sia fatta mancare una storica diretta di un evento ampiamentte pronosticato. (Ri)Leggiamo anche di come chi oggi si stupisce delle metodologie del padre Salvino in realtà si siano dimenticati di quanto già raccontato da questo foglio perché visto direttamente sul campo. 

Daniele Perboni ci ricorda che la primavera deve ancora aspettare prima di diventare splendida estate (paragone atletico, chiaramente), mentre Brambilla esterna l'emblematica difficoltà incontrata nel tentativo vano di intervistare un atleta di primo ma non ancora primissimo livello.

Per la storia, appuntamento con il salto con l'asta quando le aste erano di bambù.

Come sempre da leggere e da meditare (basta cliccare sull'immagine della copertina qui sotto).

Trekkenfild N59 2018Giugno 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY

Orari di Apertura Comitato

Dal MARTEDI' al GIOVEDI' dalle 14.00 alle 18.00

VENERDI' dalle 12.00 alle 16.00

Chi è Online

Abbiamo 167 visitatori e nessun utente online

Calendario Articoli

September 2018
Mo Tu We Th Fr Sa Su
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30