Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Fidalmilano3 Fidalmilano_2 fidal_Milano_slideshow

ondina valla teatro

Con il passaggio della Regione Lombardia da "zona rossa" a "zona arancio", ci sono cambiamenti importanti anche per la nostra attività sportiva. Il miglioramento della situazione sanitaria fa sì che le nuove norma per il contenimento della pandemia da Covid-19 permetta una maggior affluenza di atleti negli impianti sportivi.

Nello specifico, è possibile riprendere l’attività di allenamento per tutte le categorie, comprese quelle giovanili, e per gli atleti di interesse nazionale definiti dagli attuali regolamenti federali. 

Per gli atleti di tutte le categorie comprese quelle giovanili: è possibile allenarsi solo negli impianti sportivi (piste) all’aperto, senza uso di spogliatoi. Per recarsi presso la pista di allenamento è necessario, se situata in comune diverso da quello di residenza, munirsi di autocertificazione ai sensi del D.P.C.M. del 3 novembre 2020.

È obbligatorio ad ogni allenamento consegnare, al responsabile preposto all’ingresso del campo, il modulo di AUTOCERTIFICAZIONE multipla compilato in ogni sua parte, messo a disposizione dal Comitato Regionale Lombardia. Il modulo ha validità di 10 giorni e, per tanto, va conservato dall’associazione/società per 10 giorni.

L’ingresso agli impianti è consentito nel rispetto delle norme igieniche e del distanziamento secondo quanto stabilito dalle vigenti leggi in materia di Covid-19, a tutti i tesserati Fidal.

Ulteriori dettagli e specificazioni sino disponibili nelle linee guida atletica aggiornate 3 novembre 2020, zona arancione. Prendetene visione.

download gif

 

SEGUICI SU: Instagram @atletica_milano | Facebook www.facebook.com/fidalmilano | Twitter @fidalmilano 

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY