Stampa
Visite: 5334

arenaMISabato 14 e domenica 15 settembre l'Arena Civica "Gianni Brera" di Milano ospiterà i Campionati Provinciali Assoluti (open), l'appuntamento su pista più importante della stagione 2013 del CP Milano.

Chiuse le iscrizioni online, la due giorni all'Arena prevede una massiccia presenza di ben 1032 atleti gara (709 uomini e 323 donne). Questi gradi numeri sono da attribuire alla formula open, che permette a tutti e non solo agli atleti milanesi di scendere in campo, e probabilmente anche alla location della gara. In fondo, l'Arena ha sempre il suo fascino.

Qui il link per consultare l'elenco degli iscritti http://www.fidal.it/risultati/2013/REG5593/Index.htm mentre qui è possibile scaricare il programma orario

Le gare saranno trasmesse in diretta streaming e visibili sul nostro sito e su www.telestudio8.com. Le repliche saranno visibili sempre su questi siti e su Youtube.

Alcuni nomi davvero importanti si sono registrati per i nostri Campionati. La speranza è di vederli anche in azione su pista e pedane.

Nelle corse veloci, l'azzurrino under 23 Giacomo Tortu (Riccardi) è iscritto al via dei 400 mentre il 400ista della staffetta nazionale reduce dai Mondiali di Mosca Isabelt Juarez è iscritto nella gara degli 800. Sul doppio giro di pista sfida di alto livello tra l'azzurrino U23 Mattia Moretti (Daini Carate) e il senegalese del Cus Pro Patria Milano Mor Seck. Oltre a Mor Seck, Moretti ritroverà sui 1500 il compagno di nazionale degli Europei U23 di Tampere Soufiane El Kabbouri e dovrà vedersela anche con i blasonati Goran Nava (Cus Pro Patria Milano) e Abdellah Haidane (NA Fanfulla Lodigiana) per quella che, sulla carta, si presenta come la gara più importante della prima giornata. I 10.000 non assegneranno il titolo provinciale (circuito Don Kenia Run) ma richiamerebbero nomi di altissimo livello. In una sorta di campionato sociale dell'Aeronautica, scenderanno in pista fondisti del calibro di Francesco Bona, Michele Fontana, Domenico Ricatti, Riccardo Passeri e Alberto Montorio, insidiati dal rwandese di stanza in Toscana Sylvain Rukundo. Gara da meno 30' in cui si sfideranno anche i milanesi Filippo Ba (Riccardi) e Michele Belluschi (Daini Carate). Nel salto in alto il milanese della Pro Sesto Marco Gelati non sembra avere avversari sulla carta. Nel lancio del martello è iscritto un altro pezzo da novanta: il piemontese Marco Lingua (Fiamme Gialle), olimpionico di Pechino e tre volte campione italiano.

Tra le donne spicca il nome di Doris Tomasini nei 200 mt, Elisa Cova iscritta nelle siepi, Sara Balduchelli (Bracco Atletica) nei 100 hs, l'ex campionessa italiana di salto in alto Chiara Vitobello (Bracco Atletica). Bella sfida nel triplo tra la monzese dell'Esercito Cecilia Pacchetti (seconda agli Assoluti) e la campionessa regionale Elena Salvetti (NA Fanfulla Lodigiana). Curiosità per il ritorno al triplo dell'azzurrina primatista italiana dell'eptathlon allieve Giulia Sportoletti (5 Cerchi Seregno), già affacciatasi oltre i 12 metri nelle indoor. Nel giavellotto è capolista l'emiliana Serena Capponcelli, multiplista capace di 13 titoli italiani a livello giovanile.