Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Fidalmilano3 Fidalmilano_2 fidal_Milano_slideshow

Tutto il comitato Provinciale Fidal Milano, la presidente Sabrina Fraccaroli, il fiduciario tecnico Piero Perego e i consiglieri tutti, si complimentano con la Bracco Atletica che ad Ancona, domenica 23 febbraio 2014, ha conquistato lo scudetto tricolore indoor vincendo il Campionato Nazionale di Società.


Da ben dieci anni il titolo assoluto indoor era “di proprietà” dei club militari, basta questa riflessione per far comprendere il valore “dell’impresa” compiuta dalle nostre atlete nel fine settimana ad Ancona. Una vera vittoria di squadra, con tutte le ragazze determinate a portare il loro contributo, il risultato finale che ci vede vincitori con 78 punti, dieci in più di Esercito e Fiamme Azzurre, è meritato e determinante anche per la conquista del titolo italiano della combinata dopo il successo nella categoria under 23 ed i piazzamenti con allieve e junior.

Sul podio sono salite Sara Galimberti, seconda nei 3000 metri alle spalle di Giulia Viola, che correndo in 9’15″93 ha letteralmente demolito (con un miglioramento di circa 20 secondi) il primato sociale, identico primato anche per la giovane ostacolista Silvia Zuin, terza con 8″38, alle sue spalle quinta piazza per la capitana Sara Balduchelli la cui partecipazione alla gara è stata in dubbio fino all’ultimo causa i postumi di un lieve infortunio. Terza piazza anche per la marciatrice Sibilla Di Vincenzo nella stessa gara sesta, vicinissima al primato sociale promessa l’allieva di Alessandro Gandellini, Alessia Costantino che ha marciato in 13’51″51.

Finali per Marta Maffioletti nei 400 (6^ in 55″37); Miriam Galli nell’asta (4^ con m.4,10); Maria Moro nel triplo (5^ con m. 12,86); Claudia Rota nel peso (5^ con m. 12,86) e la staffetta 4×200 con Gamba-Alberti-Battaglia e Maffioletti (4^ con 1’40″13).

Fra le gare maschile, ottima prova dell’unico nostro rappresentante, Leonardo Dei Tos che nei 5 chilometri marcia ha conquistato un valido terzo posto con 20’07″78.

ufficio stampa Bracco Atletica

 galimberti ancona2014

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY