Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Fidalmilano3 Fidalmilano_2 fidal_Milano_slideshow

arena civica1Nel pomeriggio di ieri, lunedì 10 marzo, il Comune di Milano, attraverso il Settore Sport e Benessere, ci ha comunicato, con la consueta asciutta prosa che contraddistingue le comunicazioni ufficiali, ci ha informato che "...nel periodo dal 26 marzo al 21 aprile prossimo inizieranno lavori per il rifacimento del manto erboso della Civica Arena Gianni Brera. Pertanto, qualsiasi attività sportiva all'interno dell'impianto sarà sospesa. E' consentito esclusivamente l'uso della palestra e degli spogliatoi". La notizia ha gettato lo scompiglio nel Comitato Provinciale: chiudere la pista dell'Arena per quasi un mese nel periodo di finalizzazione della stagione su pista è a dir poco fantascienza. Il CP si è subito attivato per fare chiarezza sulla situazione.

«Questa mattina abbiamo immediatamente comunicato all'ufficio dell'Assessore allo Sport Chiara Bisconti la necessità di trovare una soluzione alternativa» spiega la la presidente di Fidal Milano Sabrina Fraccaroli «Siamo in attesa di parlare direttamente con l'assessore e di spiegarle la situazione. Non possiamo certo permetterci di mandare i piccoli dell'avviamento allo sport o i grandi del settore agonistico ad allenarsi nei parchi. All'Arena si corre, si salta, si lancia, non si fa running per strada. Non capiamo perché noi dell'atletica dobbiamo pagare per un intervento che non riguarda la nostra attività. Il manto erboso è da rifare a causa di due mesi di pioggia e degli allenamenti quotidiani di rugby e calcio e non certo per noi che utilizziamo la pista».

All'orizzonte sembra profilarsi la stessa situazione di un paio di anni fa, quando altri lavori interessarono il manto erboso. Allora si riuscì a mediare ottenendo l'uso libero di circa 200 metri di pista: piuttosto che niente... L'obiettivo della presidente Fraccaroli è di riuscire anche stavolta a liberare almeno metà pista.

Vi terremo aggiornati sugli sviluppi della situazione.

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY