Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

1arena 2XXVAPRILE

In allegato i risultati della 2° prova Cadetti/e del Gran Premio Fidalmilano, che si è svolta domenica 9 aprile 2017 a Bovisio (aggiornati 13-4).

Risultati Cadetti/e

download

Dopo il mattino dedicato ai Ragazzi/e, il pomeriggio di Bovisio Masciago vede protagoniste la categoria superiore, i Cadetti/e. Programma ridotto, una sola gara a testa, per lasciar spazio alle 4x100 da rodare in vista dei Campionati provinciali di domenica 23 aprile. Rodaggio già a buon punto invece per i gemelli Marsigliani (Atletica Muggiò), che nei 2000 metri corrono già molto forte. Tiziano sbriga subito l'affare pb segnando il nuovo personale con 5:53.18, che al momento dovrebbe anche essere la miglior prestazione italiana della stagione (appena iniziata). Nella sua scia vanno forte Lorenzo Cipriani (Astro) con 5:55.40 e Alessandro Felici (Atletica Muggiò) con 6:00.72, per tutti minimo per i Campionati italiani di categoria. Nella gara femminile Susanna Marsigliani vince in 6:40.42, a un paio di secondi dal pb, ma dietro va fortissima Nicole Coppa (Azzurra Garbagnate), primo anno di categoria, che con 6:46.48 stacca il biglietto per i campionati di categoria.

Meno brillanti le gare di velocità. Gli 80 metri vedono la vittoria di Arianna Bellani (Atletica Albiate), partita in nona serie. Per lei, al primo anno di categoria, un incoraggiante 10.42 contro una bava di vento. Al maschile il successo è di Davide Incarbone (Fanfulla) con 9.74. I 300 metri vedono i successi con ampio margine di Marco Iuorio (Pol. Novate) e Emma Manetti (@tletica Meda), al rientro dopo un infortunio invernale. Per loro, rispettivamente, 38.32 e 43.98.

Buone cose sulla pedana dell'alto, con il nuovo primato (+8 cm) di Andrea Cesana (Atletica Vedano): 1.82 fatto alla prima prova, lui al primo anno di categoria. Da seguire fino ai campionati italiani, il pass è già in tasca. Gara femminile con il duello tra Claudia Garletti (Punto It) e Cecilia Sportoletti (5 Cerchi Seregno), finito 1.63 a 1.59. Pedana spenta invece quella del salto in lungo: Carol Manea (CUS Pro Patria) segna 5.73, Rebecca Biadati (Atl. Cernusco) 4.88. Nel lancio del peso, il migliore con la palla da 4 kg è Samuele Perego (Pol. Carugate) con 10.82, mentre la classifica femminile si risolve in pochissimi centimetri. Vince Greta Neri (Atletica Muggiò) con 9.77, due cm meglio di Sara Scattiggio (PBM Bovisio). 

Le staffette 4x100 vedono le buone prestazioni delle atlete della Fanfulla Lodigiana (Benini - Asti - Delledonne - Lombardo), prime con ampio margine in 52.56, e gli atleti del CUS Pro Patria Milano (Napolitano - Vaccari - Manea - Verri) con 47.38 

DAVI.VIGA.

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY

Orari di Apertura Comitato

Dal MARTEDI' al GIOVEDI' dalle 14.00 alle 18.00

VENERDI' dalle 14.00 alle 17.00

Chi è Online

Abbiamo 58 visitatori e nessun utente online

Calendario Articoli

June 2017
Mo Tu We Th Fr Sa Su
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2