Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Fidalmilano3 Fidalmilano_2 fidal_Milano_slideshow

momot 2015 partenza200 coppie al via, 10mila euro raccolti per due progetti charity. Questi i primi numeri della 5° edizione della Monza Montevecchia eco-trail, che prenderà il via sabato 21 maggio 2016 alle ore 9.00 dalla scalinata frontale della Villa Reale di Monza (nella foto d'archivio).

Gli occhi sono puntati sui guadi (e sul meteo): viste le piogge di questa settimana ci potrebbe essere un livello dell’acqua che metterà a dura prova le capacità degli atleti nei numerosi guadi della Valle del Pegorino. Il percorso di circa 33,5 chilometri si snoda ancora una volta tra salite e discese, lungo campi e sentieri. Un percorso che si rinnova di anno in anno, regalando ancora una volta paesaggi di una Brianza poco nota.

Tante le novità, a partire dal “Trofeo della Velocità”, che affiancherà il confermatissimo “Gran Premio della Montagna”, come tratto cronometrato e con classifica speciale: chi percorrerà più velocemente il tratto dalla Villa Reale a Cascina Costa Bassa (raggiungendo la finish line del Centro sportivo di Montevecchia) conquisterà il premio messo in palio dall’Autodromo Nazionale di Monza.

In questa edizione il Comitato Organizzatore ha scelto di destinare il ricavato delle iscrizioni a due enti per altrettanti importanti progetti benefici: l’associazione sportiva Art4Sport e a Cancro Primo Aiuto Onlus. Nel primo caso grazie al contributo degli atleti partecipanti e agli sponsor si acquisteranno due protesi per Sara Baldo, "una guerriera pacifica e silenziosa" colpita da meningite settica che desidera tornare a sciare con lo snowboard. Cancro Primo Aiuto, invece, destinerà i fondi ricevuti per l’ambizioso progetto dell’accelerometro lineare per l’Ospedale San Gerardo di Monza.

Sono già pronti i pettorali da collezione, realizzati dall’astrattista monzese Roberto Spadea. L’artista ha pensato appositamente per l’occasione l’opera pittorica, che sarà consegnata al termine della gara alla coppia che arriverà 1° nella classifica generale assoluta.

È confermata anche la preziosa collaborazione con SAM-Società Alpinisti Monzesi, con ARI (Associazione Radioamatori) con FISAR Monza e Brianza, ma non mancano le novità anche tra le partnership: Valtellina Wine Trail, il prestigioso trail tra gli splendidi monti della Valtellina e i suoi vigneti patrimonio Unesco, metterà a disposizione tre pettorali che saranno infatti estratti a sorte tra tutti i finisher.

Ordine di partenza ordine di partenza Monza Montevecchia ecoTrail 2016

Ufficio Stampa MB Comunicazione

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY

Orari di Apertura Comitato

Dal MARTEDI' al GIOVEDI' dalle 15.00 alle 17.00

VENERDI' dalle 12.00 alle 16.00

Chi è Online

Abbiamo 49 visitatori e nessun utente online

Calendario Articoli

October 2020
Mo Tu We Th Fr Sa Su
28 29 30 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1