Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

2Cortenova_slideshow BCortenova_slideshow

mezzacernusco arrivo2019Pioggia e condizioni meteo poco favorevoli hanno accompagnato la Mezza Maratona del Naviglio, ma la corsa di Cernusco sul Naviglio corsa questa mattina ha comunque registrato il nuovo record della gara. Chi ha detto che con la pioggia si corre più lenti?

Vittoria e primato per il ruandese Noel Hitimana (nella foto) con 1:03:26, davanti ai keniani Paul Mwangi (1:03:27) e Peter Gitau (1:06:32). Appassionante il finale di gara con Mwangi che entra in pista con 10 metri di vantaggio e Hitimana che rimonta e vince in volata. Entrambi migliorano di oltre un minuto il precedente record della gara (1:04:29, James Mburugu Murithi nel 2018).

Primo italiano è stato il comasco Michele Belluschi (1:10:16-Atl. Recanati), che precede Giuseppe Molteni (1:12:08-Atl. Desio) e Andrea Soffientini (1:13:34-Azzurra Garbagnate).

Gara femminile corsa su ritmi lenti: le africane corrono insieme sino agli ultimi chilometri, quando si scatena la bagarre. Vince l’etiope Addisalem Belay Tegegn  (seconda nell'edizione 2018) col tempo di 1:18:53, davanti alla connazionale Wolkeba Asmerawork Bekele, che staccata solo negli ultimi 500 metri ha chiuso in 1:18:59. Anche la terza classificata, la keniana Mary Wanjohy Wangari, arriva poco distante dalle prime (1:19:04).

Prima italiana è Emanuela Mazzei (1:27:36-Cambiaso Risso), seconda Elena Zambelli (1:29:37-G.P. Casalese), terza Tania Calloni (1:32:03-Corro Ergo Sum).

(da comunicato stampa organizzatori)

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY

Orari di Apertura Comitato

Dal MARTEDI' al GIOVEDI' dalle 14.00 alle 18.00

VENERDI' dalle 12.00 alle 16.00

Chi è Online

Abbiamo 183 visitatori e nessun utente online