Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Rapp_2 rapp_cortenova

roccolo2017 Fem BarbieriDomenica 17 dicembre a Canegrate (Mi) si è corso il primo Roccolo Cross Country, un buon debutto per l'Atletica PAR Canegrate nel ruolo di organizzatrice di una corsa campestre del calendario provinciale. Freddo e gelo sui prati del Parco del Roccolo, ma anche tanta voglia di esserci a una prima assoluta, sia nelle gare giovanili che in quelle assolute e master.

Nell'ultimo appuntamento con le campestri dell'alto milanese, vittoria nella categoria Cadetti per il comasco Mattia Campi (Atletica Rovellasca), che lascia a una ventina di metri Marco Zanzottera (US Sangiorgese), con Riccardo Ferro (100 Torri & Vigevano) più staccato a chiudere il podio. La gara femminile ha visto invece il successo con ampio margine di Aleksandra Garavaglia (ALA Abbiategrasso), che non ha lasciato scampo alle avversarie Camilla Galimberti (Atletica Mariano), Veronika Melnichuk (PAR Canegrate) e Federica Stella (Atletica Monza). Come a Casorezzo, anche qui solo 4 atlete in gara. Davvero troppo poco per la categoria.

Gare ben più corte (1000 metri) per la categoria Ragazzi/e ma distacchi molto importanti per i vincitori. La prova maschile è dominata da Pietro Botros (100 Torri & Vigevano) che non lascia scampo a Luca Buson (Atl. Nervianese) e Davide Frulio (Atleticral S2). Stesso copione nella gara femminile con la netta vittoria di Simona Rossi (Geas Atletica), vista particolarmente in forma nelle gare di questo primo scorcio d'inverno. Alle sue spalle arrivo stretto tra Sara Monticelli e Alice Guercilena, entrambe in maglia ALA Abbiategrasso, così come Chiara Menini al 4° posto.

L'albo d'oro delle gare assolute si apre con nomi di buona caratura. La prova femminile ha visto la vittoria di Najla Aqdeir (Bracco Atletica), intenta a macinar sempre più km per la sua definitiva transizione dagli 800 alle siepi. La bella libica supera con ampio margine Roberta Vignati (US Sangiorgese), siepista anch'ella, e l'allieva Alice Narciso (Atletica Monza) [Nella foto di Arturo Barbieri il podio femminile].

La gara maschile ha visto il netto predominio di Andrea Soffientini (Azzurra Garbagnate), con il solo Luca Ferro (Cento Torri Pavia) capace di limitare i danni staccato di 16 secondi. Per tutti gli altri si va ben oltre il minuto, con il podio completato dal milanese Marco Pessina (Athletic Elite), davanti a Gennaro Piermatteo (Daini Carate) e Valerio Garbarino (US Nervianese). 

Fotogallery a cura di Arturo Barbieri: http://gallery.podisti.it/f571997060

roccolo cross2017

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY

Orari di Apertura Comitato

Dal MARTEDI' al GIOVEDI' dalle 14.00 alle 18.00

VENERDI' dalle 12.00 alle 16.00

Chi è Online

Abbiamo 195 visitatori e nessun utente online