Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Rapp_2 rapp_cortenova

Weekend di titoli tra Ancona e Visano (Bs), tra i Campionati Italiani Assoluti Indoor e i Campionati Regionali Cadetti/e di corsa campestre.

Per l'atletica milanese vanno molto meglio i più grandi dei più piccoli. Ad Ancona il colpo grosso è quello di Vladimir Aceti (Vis Nova Giussano), che non troppo a sorpresa domina i 400 metri. Il suo 46.95 fatto al comando dal primo all'ultimo metro lascia presagire grandi cose per il futuro e grossi guai per gli avversari. Ottimo anche lo junior campano in magia Riccardi Andrea Romani, che si migliora con 47.38 arrivando alla medaglia d'argento. C'è odore di ricambio generazionale nella specialità.

Altra sorpresa di giornata è quella di Edoardo Accetta (Fanfulla Lodigiana). Il triplista milanese, già campione italiano under 23, supera per la prima volta il muro dei 16 metri. Con 16.28 è d'argento dietro a Fabrizio Donato. Bene la junior milanese Sydney Giampietro (Fiamme Gialle) che inizia la sua scalata all'elite nazionale con un argento a quota 15.78. Secondo è anche il brianzolo Mattia Moretti (Carabinieri), cui sfugge ancora una volta il titolo tricolore (1:50.54). Stessa medaglia per la staffetta 4x1 giro dell'Atletica Riccardi Milano (Sibilio, Cattaneo, Mach di Palmstein, Romani - 1:27.57).

Due le medaglie di bronzo nel carniere. Silvia La Tella (Fanfulla Lodigiana) sale sul podio della gara di triplo con 13.01, le ragazze della Bracco sono terze nella staffetta 4x200 (Spadotto, Tassani, Maffioletti, Mosetti - 1:39.25).

Visano non arride proprio agli specialisti del cross milanesi. Tre medaglie a Vimodrone 2017, zero nel 2018. Il miglior piazzamento maschile è quello tra i Cadetti  (foto sopra) di Giacomo Simonini (Athletic Club Villasanta), 5° nella gara vinta da Mattia Campi (Atletica Rovellasca). Dal 7° all'8° si piazzano Michele Galvani (Daini Carate), Andrea Giglio (PBM Bovisio) e Pietro Martinelli (Atl. Cinisello).

Tra le Cadette la favorita Nicole Coppa (Azzurra Garbagnate), quinta l'anno scorso, stavolta non migliora e chiude 6° nella gara vinta da Chiara Begnis (Atl. Valle Brembana). Molto meglio la triatleta Valentina Germani (CUS Pro Patria Milano) che si ferma ai piedi del podio con un sorprendente 4° posto. Entrano nelle prime dieci anche Simona Rossi (Geas Atletica) 7°, Aurora Piaser (PBM Bovisio) 8° e Miriam Scerra (PBM Bovisio) 10°. 

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY

Orari di Apertura Comitato

Dal MARTEDI' al GIOVEDI' dalle 14.00 alle 18.00

VENERDI' dalle 12.00 alle 16.00

Chi è Online

Abbiamo 94 visitatori e nessun utente online