Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Rapp_2 rapp_cortenova

pescara 4x100Riccardi

La seconda giornata dei Campionati Italiani Assoluti di Pescara si chiude con la prima medaglia d'oro dell'atletica milanese. La conquista la staffetta 4x100 dell'Atletica Riccardi (nella foto) che vince senza affanni in 40.39 davanti all'Emilsider Bologna (40.95). Buona quindi la prova di Ferraro, Cattaneo, Martini e Polanco. Medaglia che ripaga solo in parte i velocisti della Riccardi che poco prima avevano partecipato alla finale dei 100 metri. Non riesce a difendere il titolo Federico Cattaneo, che chiude al 4° posto in 10.44, mentre Wanderson Polanco è solo 8° con 10.64.

Una bella e caparbia volata regala il secondo posto a Gabriele Aquaro (Team-A Lombardia), che in una equilibrata finale degli 800 metri si ritaglia la piazza d'onore in 1.49.78, a un metro dalla vittoria. Stessa grande volata per Giancarla Trevisan (Bracco Atletica) nei 400, che sul filo di lana si mette al collo l'argento con 52.85, un centesimo meglio della Chigbolu.

Anche Federica Palumbo (US Sangiorgese) conquista la piazza d'onore nell'eptathlon grazie a un caparbio 800 metri finale che la fa risalire dal bronzo all'argento. Bottino finale di 5229 pt per l'aspirante regista cinematografica, vittoria ancora per la cremonese Gerevini.

Finale del martello femminile ad alto tasso milanese. Ottimo il terzo posto conquistato da Alessia Beneduce (Bracco) che arriva fino a 59.19 per salire sul podio. Nella stessa gara, Serena Argenti (Bracco) è sesta con 55.32 e Simona Previtali (Atl. Vedano) 11° con 51.70. Altri due bronzi di giornata con il terzo posto di Roberto Bertolini (Fiamme Oro) nel giavellotto (73.25) e della 4x100 della Bracco (Mosetti, Maffioletti, Spadotto, Vercellone - 46.42). Nelle staffette da registrare il 5° posto della Pro Sesto (41.33) e il 10° delle junior della Vis Nova Giussano.

Molto bene nella finale del peso, dove Paolo Vailati (Fanfulla) e Marco Govoni (Pro Sesto) chiudono 4° e 5° con 16.65 e 16.53. Al femminile, si qualifica per la finale Danielle Madam (Bracco) con 13.88. Nel giavellotto maschile è bravo Davide Ballico (Riccardi) a chiudere 6° con 66.88. Nel disco, nona piazza per Simona Boldrini (Bracco) con 44.65. Nei 5000 metri si comporta bene e lotta per una medaglia fino all'ultimo giro Sara Galimberti (Bracco), che nei 5000 finisce al 5° posto con 16:21.66. Sulla pedana del lungo è 7° Stefano Braga (Riccardi) con 7.27. Applausi anche per il monzese d'adozione Lorenzo Perini (Aeronautica) che si conferma campione dei 110 hs con 13.57.

Capitolo qualificazioni. Il campione in carica dei 400 hs Lorenzo Vergani (CUS Pro Patria) vince facile la batteria (52.22) e prenota la 6° corsia nella finale di domani. Le Bracco atlete Valeria Paccagnella e Nicla Mosetti sono fuori dai 400 hs e 100 hs per una posizione, mentre entrano in finale Edoardo Accetta (Fanfulla), Silvia La Tella (Fanfulla) e Alessandra Prina (Bracco) nel triplo. Nell'alto ci saranno Teresa Rossi (Geas) e Bianca Garibaldi Devoto (CUS Pro Patria). Nell'asta femminile saranno addirttura in tre: Gloria Riva (Atl. Monza), Miriam Galli (Bracco) e Giorgia Vian (Fanfulla).

TV - Diretta su RaiSport:

- domenica 9 settembre: 16.50-20.00
Il resto della manifestazione sarà trasmesso in DIRETTA STREAMING su www.atletica.tv

DAVI.VIGA.

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY

Orari di Apertura Comitato

Dal MARTEDI' al GIOVEDI' dalle 14.00 alle 18.00

VENERDI' dalle 12.00 alle 16.00

Chi è Online

Abbiamo 158 visitatori e nessun utente online

Calendario Articoli

September 2018
Mo Tu We Th Fr Sa Su
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30