Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Rapp_2 rapp_cortenova

dossi susanna 2000metriIniziano piuttosto bene per i colori milanesi i Campionati Italiani individuali e per Regioni Cadetti/e, in corso di svolgimento oggi e domani sulla storica pista dello Stadio Guidobaldi di Rieti. Bene perché sono già arrivate 4 medaglie, bene perché i favoriti della vigilia hanno risposto "presente!" in gara.

Il ranking dell'anno non le presentava avversarie in graado di contrastarla, ma vincere non è mai scontato. E sconti non ne ha avuti Susanna Dossi (Atletica Cernusco, nella foto l'arrivo) che per far sua la gara dei 2000 metri ha dovuto spingere fino in fondo fino a segnare il suo nuovo pb: 6:29.76, un secondo e mezzo meglio di quanto fatto due settimane fa. E' quindi arrivata al meglio della forma nell'appuntamento più importante dell'anno l'allieva di Vincenzo Leggieri, cresciuta a suon di titoli provinciali nell'Atletica Cassano.

Pronti via e Nicole Coppa (Azzurra Garbagnate) prende la testa della gara, come sempre fa insieme ai suoi inseparabili occhiali da sole nonostante a Rieti oggi abbia pressoché piovuto tutto il giorno. La Coppa fa strada per tre giri, poi da dietro iniziano a muoversi e ai 600 metri la Dossi piazza l'allungo decisivo che sfrangia tutto il gruppo. Le resta in scia solamente la toscana Greta Settino che, a distanza, la pungola quanto basta (6:31.10) perché la Dossi segni il 18° tempo all time di categoria, superando anche una certa Gabriella Dorio.  

Pur sotto la pioggia la giornata era già iniziata molto bene per i milanesi. Nella gara di apertura del programma Marta Amani (US Sangiorgese) teneva bene a bada la pedana scivolosa andando a prendersi il secondo posto nel salto in lungo con 5.34. Prima medaglia importante per l'atleta la primo anno di categoria, figlia dell'ex azzurra dei 400 metri Marina Favaro. 

Ancora da una pedana la seconda meglia d'argento di giornata. Se la mette al collo Federica Stella (Atletica Monza) nel salto in alto, in una gara molto equilibrata come ci si aspettava. L'atleta allenata da Paolo Pozzi sale fino a 1.64 ma manca di valicare 1.66, la misura che dà l'oro invece alla emiliana Andrea Celeste Lolli, che aggiunge un centimetro al suo pb. Al 4° posto si piazza Arianna Galbiati (Athl. Villasanta) con 1.59.

Molto bene nei 110 hs Edoardo Corti (ABC Progetto Azzurri), che raddrizza una stagione piena di problemi fisici con un terzo posto impreziosito da suo nuovo primato: 13.60. Anche per l'atleta allenato da Fausto Frigerio a Besana Brianza, la gara giusta al momento giusto: primo in batteria (13.99) e terzo in finale. In finale anche Riccardo Legnani (US Sangiorgese) che ha chiuso all'8° posto con 14.19. Nella finalissima degli 80 hs si prende il 7° posto Matilda Appiani (Atl. Concorezzo) correndo in 12.18 (12.04 in bat.), tempo piuttosto distante dal suo pb di 11.69.

Nel settore ostacoli, si qualifica per la finale dei 300 hs Andrea Hapau (Atletica Punto It) che domani correrà per le medaglie alle ore 11.00. Finale B invece per Arianna Bellani (Atl. Albiate) che ha segnato il 9° tempo con 47.34. Nei 300 metri ci sarà la finale B anche per Giulia Fedeli (Atletica Punto It), qualificata con 42.44. Prosegue indisturbata la gara di Andrea Caiani (Athletic Club Villasanta) nell'esathlon, che ha segnato 13.54 nei 100 hs (951), 1.86 nell'alto (913), 34.89 nel giavellotto (566). Un totale di 2430 pt, la concorrenza inizia a quota 2314.

Altri risultati: finale B negli 80 hs per Margherita Calegari (Athl. Villasanta), prima in 12.15. Settimo posto per Cristina Fava (CUS Pro Patria Milano) nel peso (10.88). Negli 80 piani finale B per Elisa De Santis (Atl. Concorezzo), 2° in 10.53, e Ilenia Savogin (US Sangiorgese) 3° in 10.54.

2000: 16° Daniele Frezzato (Atl. Cinisello) 6:05.30 -300 hs: 20° Emanuele Lunghi (Athl. Villasanta) 43.20 - Esathlon: 12° Niccolò Chiaverini (Atletica Punto It) 1914 pt - martello: Akram Haida (Pol. Bienate Magnago) 3 nulli.

2000: Miriam Scerra (PBM Bovisio) 6:41.06 / 10° Nicole Coppa (Azzurra Garbagnate) 6:45.51 / 11° Valentina Germani (CUS Pro Patria Milano) 6:49.74 - alto: 14° Sofia Cereda (Riccardi) 1.53 / 25° Sofia Lissoni (5 Cerchi Seregno) 1.50 / 31° Lara Gatti (5 Cerchi Seregno) 1.45 - triplo: 23° Annachiara Girardi (Atl. Gessate) 10.40 / 25° Tea Carrara (Atl. Meneghina) 10.15 - martello: 11° Chiara Benedettini (CUS Pro Patria Milano) 40.86 / 17° Chiara Cimnaghi (US Sangiorgese) 38.99 / 18° Chiara BenedettaTomaino (CUS Pro Patria Milano) 37.89 - disco: 13° Marta Piantanida (Pol. Bienate Magnago) 25.49 / 23° Leila Celeste Lombardi (SOI Inveruno) 21.42

DAVI.VIGA.

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY

Orari di Apertura Comitato

Dal MARTEDI' al GIOVEDI' dalle 14.00 alle 18.00

VENERDI' dalle 12.00 alle 16.00

Chi è Online

Abbiamo 419 visitatori e nessun utente online