Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

2Cortenova_slideshow BCortenova_slideshow

Una bella "Festa del Cross" per l'atletica milanese. I Campionati Italiani di corsa campestre svoltisi a Venaria Reale (To) domenica 10 marzo hanno regalato grandi soddisfazioni per i colori meneghini. Il successo più prestigioso della giornata è quello colto dalla Bracco Atletica, che ha conquistato la classifica combinata del Campionato di società femminile. Lo scudetto tra i prati fa il bis dopo quello conquistato ai tricolori indoor di Ancona.

Come scritto dalla società nel suo comunicato post gara, "la vittoria nel cross è maturata grazie al secondo posto della squadra allieve, il quarto delle junior e il nono della categoria assoluta che, per altro, ha visto perdere dopo pochi metri dal via l’atleta di punta Alice Cocco: a causa di una spinta è caduta riportando un trauma al ginocchio che le ha impedito di proseguire la gara".

bracco podio cross2019

Storico scudetto anche in casa Nuova Atletica Astro, capace di trionfare nel Campionato di Società della categoria Allievi. I ragazzi di Mauro Resteghini vincono il tricolore grazie ai piazzamenti di Lorenzo Cipriani (19° nella classifica individuale), Luca Polizzi (29°) e Matteo Pintus (30°), festeggiando insieme ai compagni Emanule Mazzali e Agostino Palmerini. Vittoria davanti alla formazione romana delle Fiamme Gialle Simoni. 

astroa allievi cross2019

A livello individuale le cose migliori arrivano dalla gara del cross corto. Quarta assoluta è Micol Majori (Pro Sesto) che si mette però al collo la medaglia di bronzo della gara under 23. Nella gara maschile ottimo il 5° posto di Luca Leone (CUS Pro Patria Milano), seguito al 7° dal compagno di squadra Edoardo Melloni. Nella prova assoluta femminile, prestigioso terzo posto per la biellese in maglia CUS Pro Patria Elena Romagnolo, forte della sua classe da finalista olimpica e capace a 36 anni di primeggiare a livello nazionale.

Nelle gare giovanili, prestazione maiuscola dell'ottocentista Laura Pellicoro (Bracco) che chiude al 6° posto nella sfida juniores. Tra gli Allievi si piazza 12° Marco Zanzottera (US Sangiorgese), stessa posizione di Riccardo Mugnosso (DK Runners) nella classifica under 23. E' invece 13° Susanna Marsigliani (Fanfulla) nella prova Allieve.

Nel Campionato italiano Cadetti/e vittoria della formazione lombarda, che vedeva in gara Miriam Scerra, 9° al traguardo, e Andrea Giglio 24°, entrambi della PBM Bovisio Masciago. Gli altri cadetti in gara come individuali: 33° Giovanni Coletta (Atl. Cinisello), 100° Daniele Frezzato (Atl. Cinisello), 39° Simona Rossi (Geas).

 

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY

Orari di Apertura Comitato

Dal MARTEDI' al GIOVEDI' dalle 14.00 alle 18.00

VENERDI' dalle 12.00 alle 16.00

Chi è Online

Abbiamo 194 visitatori e nessun utente online