Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Fidalmilano3 Fidalmilano_2 fidal_Milano_slideshow

brescia cross cave 2021

Domenica 7 febbraio 2021 si è tornati a correre sui prati lombardi. Quasi un anno di assenza dopo lo stop improvviso dello scorso 23 febbraio, quando tutto lo sport lombardo prima, nazionale poi si fermò per il diffondersi del Covid.

A Brescia l'onore e i rischi di organizzare la prima campestre del 2021, apertura del Campionato di Società. Si è corso a Brescia all'interno del Parco delle Cave, località ideale perché consente di regolare al meglio la presenza, l'ingresso e l'uscita degli atleti. Poco meno di 600 gli atleti che sono giunti al traguardo, tutti delle categorie assolute e master.

Due importanti successi per l'atletica milanese. Si conferma uomo da sterrato Marco Zanzottera (US Sangiorgese), che vince la gara juniores (7.5 km) piegando la resistenza dello specialista varesino della montagna Mattia Zen. Quinto posto per Carlo Bedin (Team-A Lombardia), mentre la CBA Cinisello è 3° nella classifica a squadre (43 pt) davanti all'Atletica Riccardi (83). 

Torna a brillare anche Miriam Scerra (PBM Bovisio), che tra le allieve (3,7 km) non lascia scampo alle avversarie: oltre 30 secondi il suo vantaggio sul traguardo. Tra le prime dieci finiscono anche Sveva Donarini (Bracco Atletica, 8°) e Sofia Candio (Euroatletica 2020, 9°). Le ragazze della Riccardi sono seconde nella classifica a squadre. [foto Giorgio Valsecchi]

Nella gara "regina" degli assoluti (10 km), lo specialista Luca Alfieri (PBM Bovisio) chiude in 5° posizione (2° under 23), superando l'ex tricolore di maratona Renée Cuneaz (CUS Pro Patria Milano) 7°. La coppia dell'Azzurra Garbagnate con Andrea Soffientini e Stefano Casagrande si piazzano 13° e 14°. Nella classifica a squadre il CUS Pro Patria è terzo con 44 pt, l'Azzurra è quinta con 59.

Nella gara femminile (7,5 km), dietro tre specialiste della montagna, c'è il 4° posto della brianzola Silvia Radaelli (Free Zone Bs) e il 5° della milanese Micol Majori (Pro Sesto). La legnanese Roberta Vignati (Free Zone Bs) è 10. Tra le juniores (5 km) bene le atlete della Bracco, con Nicole Coppa 2°(reduce dagli Italiani indoor di sabato ad Ancona), Ilaria Menatti 6°, Camilla Galimberti 7° e Ilaria Brunati 12°. Nella classifica CDS, finisce 2° a pari punti (15) con la Free Zone. Tra gli Allievi (5 km), Francesco Candiani (Bracco) finisce in 6° posizione, Luca Andreis (Euroatletica 2002) è 14°.

DAVI.VIGA.

SEGUICI SU: Instagram @atletica_milano | Facebook www.facebook.com/fidalmilano | Twitter @fidalmilano 

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY

Orari di Apertura Comitato

Dal MARTEDI' al GIOVEDI' dalle 15.00 alle 17.00

VENERDI' dalle 12.00 alle 16.00

Chi è Online

Abbiamo 103 visitatori e nessun utente online

Calendario Articoli

March 2021
Mo Tu We Th Fr Sa Su
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4