Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Fidalmilano3 Fidalmilano_2 fidal_Milano_slideshow

Belle gare e tanti personali nelle diverse specialità in questo week end a Macerata dove si sono svolti i  Campionati italiani di prove multiple juniores e promesse nel rinnovato stadio Helvia Recina sotto l’ organizzazione dell’Atletica Avis Macerata.  Titolo e relativa maglia tricolore nella categoria juniores per il varesino di Somma Lombardo Andrea Casolo della Nuova Atl. Fanfulla Lodigiana con uno score di 6433 punti nel decathlon (100 11.77/ 400 51.15/ 1500  4:25.32 / alto 1.85/ asta 3.90 / lungo 6.43/ disco 31.59 /giavellotto 39.64 / 110hs 15.58 / peso 10.94) davanti a Riccardo Cimmino (Atl. Cento Torri Pavia), secondo a quota 6394 (11.84/53.26/ 4:58.07/2.00/3.70/6.76/33.20/43.05/15.28/10.97). Cimmino nonostante quattro vittorie nel lungo, alto, 110hs e disco, resta dietro a Casolo il migliore nei 400 metri (51”25) e nel salto con l’asta (3.90). Prima dei 1500 metri è in testa Cimmino con più di 160 punti, ma Casolo, impiega venti secondi in meno nella prova di mezzofondo.

Bronzo, al femminile, tra le juniores con 4511 punti per Sara Jemai dell’Us Sangiorgese (800 2:35.16/ alto 1.54/ lungo 4.51/ giavellotto 50.98 / 100hs 15.85/ peso 11.00 /200 28.70) nella gara vinta  dalla piemontese Laura Oberto (Atl. Canavesana), al primo anno di categoria,  con 4627 punti. La Jemai ha il suo punto forte nel giavellotto dove tira l’attrezzo a ben 50.98 metri miglior prestazione italiana juniores dell’anno (aveva un PB di 50.31, ottenuto a Savona il 18 maggio), ma anche la terza all-time di categoria con l’attuale attrezzo e riconferma del minimo per gli Europei under 20 di Tallinn.
 
Bella medaglia d’argento under 23 per Marco Ribolzi dell’Atl. Cento Torri Pavia con 7029 (11.30/49.55/ 4:31.81/2.03/4.20/7.03/32.30/38.63/15.19/11.59) punti davanti al monzese  Stefano Combi (Virtus Cr Lucca), terzo con 7017 punti (11.11/50.03 /4:46.97/1.85 /4.10 / 7.02/32.26/54.22/15.15/12.01) nella gara vinta da Michele Calvi, reggiano dell’Esercito nel decathlon con il PB di 7287 punti.

Ufficio Stampa CRL

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY

Orari di Apertura Comitato

Dal MARTEDI' al GIOVEDI' dalle 15.00 alle 17.00

VENERDI' dalle 12.00 alle 16.00

Chi è Online

Abbiamo 253 visitatori e nessun utente online

Calendario Articoli

October 2020
Mo Tu We Th Fr Sa Su
28 29 30 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1