Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Rapp_2 rapp_cortenova

Fanfulla Allievi M F 2017 Cozzi ChiariRiceviamo e volentieri pubblichiamo il comunicato relativo alla festa sociale della stagione 2017 della Nuova Atletica Fanfulla Lodigiana.


Una sala gremita di atleti del presente e del futuro (visti i tanti giovanissimi) ma anche del passato: così la Nuova Atletica Fanfulla Lodigiana ha celebrato sabato 24 febbraio il proprio 40esimo compleanno nel teatro dell’oratorio di San Fereolo a Lodi. La società, fondata il 7 settembre 1977, ha vissuto la prima stagione di gare in ambito federale nel 1978, esattamente 40 anni fa.

Alla festa è intervenuto il presidente FIDAL Lombardia Gianni Mauri, che ha omaggiato la “coppia d’oro” del club lodigiano composta dal presidente Alessandro Cozzi (massima carica sociale dal dicembre 1988) e dal direttore tecnico Gabriella “Lella” Grenoville (fondatrice del sodalizio) ma anche gli esponenti giallorossi presenti tra Settore Tecnico, staff e consiglio del Comitato Regionale FIDAL Lombardia, annunciando una borsa di studio di cui fruirà il vicecampione italiano Assoluto del triplo Edoardo Accetta.

Il presidente fanfullino Cozzi nella propria dichiarazione ha comunque sottolineato alcune criticità del presente dell’atletica a Lodi: «Sono due i problemi che mettono a rischio il nostro futuro. Il primo è legato alla pista di atletica al campo “Capra”: il manto si è ancora più deteriorato, allenarsi è difficile e quando piove diventa pure molto pericoloso. Per questo nel 2018 per la prima volta dopo decenni non ospiteremo alcuna gara federale nel nostro campo.  Noi non abbiamo la forza economica per intervenire, per questo ci rivolgiamo al Comune: l’impianto, di proprietà comunale, è cruciale per la città e pure per la provincia. La seconda nota dolente è la “squadra” dirigenziale: è necessario ampliarla, l’appello è per i genitori dei nostri giovani».

Per il discorso impianti è arrivata la risposta del vicesindaco e assessore comunale allo Sport Lorenzo Maggi: «La situazione attuale è anche un’eredità della vecchia amministrazione che a inizio 2016 non provò a sfruttare un bando che metteva le piste di atletica in corsia preferenziale. Promettiamo il nostro impegno per risolvere il problema, purtroppo non posso garantire la tempistica». Sul  tema è intervenuto il consigliere FIDAL Lombardia Gianfranco Lucchi: «La FIDAL è disponibile sia per una consulenza tecnica sia per segnalare al Comune di Lodi possibili chance attraverso bandi».

Tra i tanti ex atleti giallorossi (alcuni dei quali ancora in attività) intervenuti sono saliti sul palco per effettuare le premiazioni 2017 di tutti le categorie (dagli Esordienti al settore Assoluto) alcuni nomi di spicco del panorama atletico nelle rispettive epoche: Daniele Ruggeri, lodigiano classe 1967, a 15 anni stampò il primato italiano Cadetti degli 80 metri a 8”8 manuale e poi vinse il titolo italiano Allievi 1984 dei 200; Luca Cassinari, classe 1983, ancora detiene il limite italiano Cadetti della staffetta svedese (200+400+600+800); Simone Meioni, quattrocentista lodigiano più veloce di sempre (47”7 nel 1984) prima dell’approdo di Edoardo Scotti, anch’egli alla festa e in recupero dall’infortunio a un piede dopo il trionfo nella 4x400 ai Campionati Europei Under 20 di Grosseto; Giulia Riva, la sprinter oggi battente bandiera Fiamme Oro che nel 2015 portò la Fanfulla ai Mondiali in pista a Pechino (corse la 4x100).

IL 2017 FANFULLINO IN CIFRE

MAGLIE AZZURRE: 5 (Luca Dell’Acqua negli Europei per nazioni di prove multiple a Monzon/Spagna l’1-2/7/2017 nel decathlon e agli Europei Under 23 a Bydgoszcz/Polonia il 13-16/7/2017 nel decathlon; Gianluca Simionato negli Europei per nazioni di prove multiple a Monzon/Spagna l’1-2/7/2017 nel decathlon; Silvia La Tella agli Europei Under 23 a Bydgoszcz/Polonia il 13-16/7/2017 nel triplo; Micol Majori agli Europei Under 20 di corsa campestre a Samorin/Slovacchia il 10/12/2017).

PODI AI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI ASSOLUTI E GIOVANILI  – Argenti: 5 (Luca Dell’Acqua nell’eptathlon indoor Promesse e nel decathlon Promesse; Anna Gallotti nell’eptathlon Allieve; Micol Majori nei 3000 siepi Juniores; Silvia La Tella nel triplo Promesse). Bronzi: 6 (Luca Dell’Acqua nell’eptathlon indoor Assoluto e nei 60 ostacoli indoor Promesse; Silvia La Tella nel triplo Assoluto; Virginia Passerini nell’alto indoor Juniores; Paolo Vailati nel peso indoor Promesse; Camilla Rossi, Eleonora Giraldin, Cristina Galvagni e Alisia Puglisi nella 4x100 Juniores). 

TITOLI ITALIANI MASTER: 2 (Gianluca Silvatico negli 800 e nei 1500 M45).

FINALISTI (PRIME 8 POSIZIONI) AI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI ASSOLUTI E GIOVANILI : 40 (5 argenti, 6 bronzi, 7 quarti posti, 5 quinti posti, 5 sesti posti, 11 settimi posti, 1 ottavo posto).

CAMPIONATI DI SOCIETA’ – Prove multiple femminili Assolute: primo posto in Lombardia e scudetto nazionale. Pista femminile Assoluto: quarto posto in Lombardia, nono posto nella Finale Argento. Pista maschile Assoluto: ottavo posto in Lombardia, secondo posto nella Finale B Girone Nord-Ovest. Pista femminile Allievi: quarto posto in Lombardia, sesto posto in Finale B Girone Nord-Ovest. Pista femminile Allieve: quarto posto in Lombardia, ottavo posto nella Finale B Girone Nord-Ovest.  Pista maschile Cadette: sesto posto nella Finale Regionale, secondo posto in provincia di Milano.

TITOLI REGIONALI: 22 (Allievi/1: Giulia Piazzi nel pentathlon indoor - Juniores/7: Eleonora Giraldin nel lungo indoor e nel lungo; Camilla Rossi nei 100 ostacoli; Virginia Passerini nell’alto; Micol Majori nei 5000; Camilla Rossi, Eleonora Giraldin, Cristina Galvagni e Virginia Passerini nella 4x100; Edoardo Carucci nei 400 ostacoli - Promesse/7: Luca Dell’Acqua nell’eptathlon indoor; Silvia La Tella nel triplo indoor; Eleonora Cadetto nei 60 piani Promesse; Paolo Vailati nel peso invernale; Serena Moretti nel giavellotto invernale; Riccardo Coriani nei 100; Marco Zanella, Manuel Ferrazzani, Luca Dell’Acqua e Riccardo Coriani nella 4x400 -  Assoluti/7: Luca Dell’Acqua nell’eptathlon indoor; Paolo Vailati nel peso indoor; Serena Moretti nel giavellotto invernale; Ester Campoleoni, Faith Nyadzuwa Gambo, Micol Majori e Federica Galbiati nella staffetta di cross; Silvia La Tella nel lungo; Manuel Giordano nei 10 km di marcia in pista; Luca Dell'Acqua, Marco Zanella, Stefano Lamaro e Riccardo Coriani nella 4x100).

FINALISTI AI CAMPIONATI REGIONALI:  8622 Ori, 17 Argenti, 11 Bronzi, 10 quarti posti, 10 quinti posti, 8 sesti posti, 5 settimi posti, 3 ottavi posti.

MIGLIORI PRESTAZIONI TECNICHE STAGIONALI - Ragazzi: Paolo Ascade (600 in 1’39”38) e Sofia Bernocchi (lungo con 4,35). Cadetti: Phuttiphong Promthong (80 piani in 9”62) e Lucrezia Lombardo (80 piani in 10”42). Allievi: Luca Roncareggi (100 in 11”26) e Anna Gallotti (200 in 25”02). Juniores: Roberto Vibaldi (alto con 1.95) ed Eleonora Giraldin (lungo con 5.95). Promesse: Paolo Vailati (peso con 16.35) e Silvia La Tella (lungo con 6.14). Seniores: Edoardo Accetta (triplo con 15.93) e Giorgia Vian (asta con 3.90). Staffette: 4x400 Seniores maschile (Dell’Acqua, Zanella, Lamaro, Coriani in 3’17”95) e 4x100 Seniores femminile (Cadetto, Giraldin, Ripamonti A., La Tella in 47”86). 

PRIMATI SOCIALI BATTUTI O EGUAGLIATI: 50 (2 nelle categorie Ragazzi, 3 nelle categorie Cadetti, 14 nelle categorie Allievi, 6 nelle categorie Juniores, 20 nelle categorie Promesse, 5 primati Assoluti).

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY

Orari di Apertura Comitato

Dal MARTEDI' al GIOVEDI' dalle 14.00 alle 18.00

VENERDI' dalle 12.00 alle 16.00

Chi è Online

Abbiamo 166 visitatori e nessun utente online