Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Fidalmilano3 Fidalmilano_2 fidal_Milano_slideshow

Atletica 70 Seregno ha ufficializzato la sua chiusura. Basta atletica, basta gare: è lo stop per la società fondata e diretta da Costante Vismara, meglio noto come Edo, alla fine degli anni ’60. Più volte il presidentissimo aveva annunciato di chiudere la sua creatura, da qualche mese tutto è stato ufficializzato con diverse uscite sulla stampa locale brianzola, dove Edo si è voluto togliere qualche sassolino. “Niente più sponsor da circa 7 o 8 anni, niente più piccoli sostenitori da un paio d’anni, da quando è partita la crisi, ed ora niente più contributi comunali” ha dichiarato ai giornali. Insomma, senza soldi non si va da nessuna parte. Così, dopo oltre 40 anni di onorata attività sportiva, Atletica 70 non ha rinnovato l’affiliazione alla Fidal. La società si è però registrata in un altro ente di promozione, il Csi, così da avere ancora accesso allo stadio di Seregno dove continuano ad allenarsi degli ex tesserati ora in forza alla Pro Sesto, società con cui da anni ha stretto un rapporto di collaborazione.

Certo l’addio di Atletica 70, doloroso come tutti gli addii, non ha colto di sorpresa il mondo delle piste. Quanti ricordano di aver visto una maglia bianconera in gara negli ultimi anni? Memoria elefantesca richiedesi. Come ammesso dallo stesso Vismara, la società da anni ha abbandonato le categorie minori e il reclutamento cittadino: “Nel panorama sportivo locale basta e avanza una sola società nel settore giovanile”, riferendosi al gruppo 5 Cerchi. Il risultato, però, è sotto gli occhi di tutti e dimostra come sia impossibile volare alto (categorie assolute) senza avere i piedi per terra (sviluppare il settore giovanile). Senza giovani non c’è futuro, anche nell’atletica.

In quarant’anni di attività Atletica 70 ha vinto davvero tanto, in particolare nel settore degli ostacoli, ma i risultati più importanti li ha ottenuti nel lancio del peso con Rita Mascheroni, nazionale giovanile alla fine degli anni ’80 poi passata alla Snam, e nei 400 mt con Gian Marco Leone, che nel 2005 ha corso in 47”29 e agli Europei Under 23 di Erfurt (già in maglia Pro Sesto, però). In mezzo, tanti titoli provinciali e regionali.

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY

Orari di Apertura Comitato

Dal MARTEDI' al GIOVEDI' dalle 15.00 alle 17.00

VENERDI' dalle 12.00 alle 16.00

Chi è Online

Abbiamo 85 visitatori e nessun utente online

Calendario Articoli

August 2020
Mo Tu We Th Fr Sa Su
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6