Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Fidalmilano3 Fidalmilano_2 fidal_Milano_slideshow

bracco2014Stagione finita, arriva il 2015: è tempo di pensare all'atleta-mercato. In campo milanese si è subito mossa, e non di poco, la Bracco Atletica. Dopo lo scudetto indoor 2014 e il quasi tricolore Assoluto (scudetto perso sulla pista dell'Arena per un punto e mezzo), patron Franco Angelotti ha deciso di rinforzare a puntino la squadra per dare la caccia, l'ennesima, alla vittoria nel Campionato di Società Assoluto. New entry a 360 gradi ma con un occhio particolare al settore lanci. In maglia rossa Bracco dalla prossima stagione lanceranno infatti: Danielle Frederique Madam, giovane pavese di origine camerunense classe 1997, due volte campionessa italiana lancio del peso Allieve; la padovana Giulia Camporesecampionessa italiana Junior del martello; la pavese di origine angolana Joao Victorina Manuel, campionessa regionale capace di lanciare il giavellotto a 49.90 metri. Sempre in pedana, ma nei salti, arriva la lunghista veronese Eleonora Andreis, ancora junior, già campionessa nazionale Allieve e azzurrina alle Gymnasiadi, un pb di 6.02. Per la marcia il nuovo ingaggio è l'azzurra Valentina Trapletti, 30enne magentina fuoriuscita dall'Esercito. Nella velocità, specialità di casa Bracco, il nuovo acquisto è la medese di stanza a Rovellasca Sabrina Galimberti, già semifinalista nei 100 agli Europei Juniores di Rieti 2013 e quest'anno miglioratasi nei 200 fino a 24.21. E che lo scudetto possa tornare finalmente a Milano!

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY