Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Fidalmilano3 Fidalmilano_2 fidal_Milano_slideshow

riccardi

L’Atletica Riccardi celebrerà la sua Festa Sociale sabato 28 febbraio presso la Sede del Comitato Provinciale della Fidal presso l’Arena Civica Gianni Brera di Milano alle 16. L’Assemblea annuale sarà un’occasione speciale per ripercorrere le tappe più significative della stagione agonistica 2014 culminata con il quarto scudetto di società degli ultimi sei anni conquistato all’Arena Civica lo scorso Settembre.

L’ultima stagione agonistica ha visto la Riccardi conquistare il titolo italiano della staffetta 4x100 promesse ai Tricolori Under 23 di Torino con un quartetto formato da Stefano Rodella, Giovanni Galbieri, Giacomo Tortu e Lorenzo Ricchetti che hanno bissato il successo dell’anno scorso polverizzando il record sociale Promesse con 41”00. Nella rassegna giovanile juniores e promesse la Riccardi ha conquistato altri due titoli nazionali con Iliaas Aouani che ha vinto i 5000 metri promesse con 14’48”05 e con Luca Cacopardo, che ha vinto i 400 ostacoli juniores demolendo il record sociale juniores detenuto da Claudio Viarengo con il tempo di 51"29.

Il 2014 verrà ricordato come l’anno dell’esplosione a livello nazionale e internazionale di Filippo Tortu, che ha vinto a sorpresa la prova di selezione europea sui 200 metri di Baku con un eccellente 21”54 qualificandosi per i Giochi Olimpici Giovanili di Nanchino. Il giovane figlio d’arte del pluricampione italiano master Salvino Tortu e fratello minore di Giacomo Tortu ha migliorato altre due volte il suo record sociale prima vincendo il titolo italiano allievi a Rieti con 21”42 e successivamente con 21”38 in occasione della batteria olimpica sulla pista di Nanchino quando una rovinosa caduta dopo aver tagliato la linea del traguardo gli ha causato un grave infortunio al braccio.

La Riccardi ha portato in azzurro anche Luca Cacopardo che ha vestito la maglia della nazionale italiana in occasione dei Campionati Mondiali Juniores di Eugene dove si è ben difeso arrivando fino alla semifinale.

Gli altri atleti della Riccardi che hanno rappresentato la nazionale italiana sono stati Giacomo Tortu, che ha vinto la 4x100 ai Campionati del Mediterraneo Under 23 di Aubagne, e il mezzofondista Jamel Chatbi, che si è piazzato quarto nella gara individuale e secondo nella classifica per nazionali in occasione della Coppa Europa dei 10000 metri a Skopje. Chatbi ha conquistato il titolo italiano dei 10000 metri a Ancona.

Diego Marani, talento lanciato dalla Riccardi nel 2009 (anno della medaglia di bronzo agli Europei Juniores sui 200 metri di Novi Sad), è diventato il terzo duecentista italiano più veloce della storia dopo Pietro Mennea e Andrew Howe con il fantastico 20”36 realizzato nella semifinale degli Europei di Zurigo prima di conquistare un eccellente quinto posto in finale in 20”43.

Durante la Festa la Riccardi presenterà i programmi per la stagione 2015 e i nuovi atleti che vestiranno la gloriosa maglia verde. Si tratta di Stefano Braga, medaglia di bronzo ai Campionati Mondiali allievi 2011 a Lilla nel salto in lungo e campione italiano indoor e outdoor e terzo classificato ai Campionati Italiani Indoor di Ancona con l’eccellente record personale di 7.75, e Federico Cattaneo, secondo ai Campionati Italiani promesse sui 100 metri di Torino con 10”58.

ha contribuito Diego Sampaolo

 

RUBRICA TELEVISIVA

FOTOGALLERY