Stampa
Visite: 861

campaccio iscrizioni 2021

Riceviamo e con una certa tristezza pubblichiamo il comunicato stampa dell'organizzazione del circuito Cross per Tutti. Le notizie non sono positive, ma la speranza resta ancora viva. A presto.


Il Cross per Tutti passa. Saluta la primavera e dà appuntamento all’autunno per la sua 10° edizione.

Il 6 e il 7 marzo 2021 non si correrà la tappa unica del decino Cross per Tutti. Le società organizzatrici, viste le attuali condizioni di gara imposte dalla normativa anti Covid (solo categorie con attività nazionale e niente pubblico), hanno deciso di rinviare al prossimo autunno quanto era stato programmato per il primo week end di marzo.

“Non si tratta di una resa, né di una mancanza di volontà” fanno sapere gli organizzatori. “Sappiamo bene che l’attività di corsa campestre è ricominciata, in Italia e in Lombardia. Abbiamo visto e partecipato direttamente a questi primi eventi. Proprio per questo, abbiamo deciso di non correre nel mese di marzo. Lo facciamo per non venire meno allo spirito del Cross per Tutti”.

Il nostro circuito ha inscritto nel nome la sua essenza: quello di offrire gare per tutti. Se, al momento, non è possibile far gareggiare tutte le categorie, dai master agli esordienti, allora il Cross per Tutti lascia andare avanti gli altri e aspetta il suo turno.

Soprattutto nella stagione del decimo compleanno. Come si può organizzare una festa, senza poter invitare tutti gli amici? Ci si divertirebbe di meno. E il nostro circuito è proprio questo: la grande festa della corsa campestre.

Noi però non disperiamo. Restiamo fiduciosi nel miglioramento della situazione sanitaria e guardiamo il calendario. Abbiamo davanti a noi l’autunno, stagione che apre tradizionalmente il tempo delle corse campestri. Noi siamo pronti, il motore dell’organizzazione è sempre acceso. Aspettiamo solo di avere il via libera per ingranare la marcia. Aspettiamo solo di poter essere nuovamente, sempre “Cross per Tutti”.

SEGUICI SU: Instagram @atletica_milano | Facebook www.facebook.com/fidalmilano | Twitter @fidalmilano