paolo galimberti quercia 2021

Il meeting per rappresentative provinciali "Mi-teen in Arena" di domenica 10 ottobre, oltre alle gare Ragazzi/e e Cadetti/e, ha ospitato anche la consegna del "Premio giornalistico Carlo Monti" e la cerimonia delle benemerenze federali "Querce al merito tecnico".

Il presidente di FIDAL Lombardia Gianni Mauri, insieme al vice presidente Luca Barzaghi e al consigliere nazionale Gianfranco Lucchi, ha premiato il presidente del nostro Comitato provinciale Paolo Galimberti (nella foto a destra insieme a Luca Barzaghi) con la Quercia di I Grado.

La benemerenza celebra così il grande impegno di Galimberti nell'atletica leggera, sport che lo vede coinvolto fin da giovane. Monzese, 52 anni, Paolo Galimberti ha mosso i passi nell'atletica come maratoneta della Forti e Liberi Monza, condividendo tanti chilometri insieme a Francesco Panetta. Come dirigente ha poi contribuito a fondare l'Atletica Monza, società di cui ha ricoperto anche la carica di presidente. Nel Comitato provinciale, è stato consigliere per un mandato ed è al secondo mandato come Presidente.

Ha ricevuto la Quercia di I Grado anche Isolano Motta, storico fondatore e presidente (nonché atleta) del Road Runners Club Milano, che guida da ben 50 anni.

La Quercia di III Grado, massimo riconoscimento della Federazione di Atletica Leggera, è andata invece a Vincenzo Mauro Gerola, fiduciario regionale del Gruppo Giudici di Gara.

Il presidente Galimberti ha poi premiato, a sorpresa, Edgardo Tezzon (foto sotto), direttore dell'Arena Civica, prossimo alla pensione. Un gesto che ha voluto sintetizzare, davanti al pubblico dell'anfiteatro napoleonico, la riconoscenza del mondo dell'atletica milanese per quanto da lui fatto in tanti anni al servizio dello sport milanese.

tezzon premio miteen 2021b

DAVI.VIGA.

SEGUICI SU: Instagram @atletica_milano | Facebook www.facebook.com/fidalmilano | Twitter @fidalmilano 

 

 

RUBRICA TELEVISIVA

3Atletika

FOTOGALLERY

FOTOGALLERY