Stampa
Visite: 2016

calendario icona

Di nuovo in pista a Cormano, e già questa è una notizia, e subito una bella riunione ricca di gare avvincenti e di buoni risultati, sia nei Cadetti/e che tra gli Assoluti.

C'era attesa per i 2000 mt Cadette, e le poche atlete al via non hanno mancato di lasciare il segno. Sofia Sidenius (Atleticrals2), ben tirata dalla compagna Alice Minelli, si invola sui 5 giri e stampa 6:43.65, nuovo personale e, al momento, miglior tempo italiano sulla distanza. Nella sua scia Giorgia Franzolini (Euroatletica 2002) segna 6:57.00 e Marta Scerra (PBM Bovisio) 7:00.48.

Nella gara maschile, bene Federico Perrella (CUS Pro Patria Milano, nella foto) che corre in 6:07.87 (anche questo miglior tempo italiano), seguito da Luigi Turrin (Atletica Vignate) 6:14.54 e Daniele Moruzzi (CUS Pro Patria) 6:20.98.

Nella velocità, molto bene l'allieva pavese Anna Marta Carnero (Atletica Vigevano) che nei 100 piani si migliora con 12.30 (-0.1), anche questo, al momento, miglior tempo italiano. Dietro altre under 18, ovvero Isabella Garelli (Pro Sesto) 12.69 e Maddalena Martucci (Bracco) 12.81. Negli 80 piani Cadette, bisogna aspettare la nona serie per applaudire Lavinia D'Angelo (NA Astro) con 10.75 (+0.2). Il podio si completa con Beatrice Visconti (100 Torri & Vigevano) 10.88 e Lara Rodari (Atleticrals2) 11.06.

I 100 maschili vedono la sfida al fotofinish tra Alessandro D'Oronzo (PCG Bresso) e Tommaso Catalano (Pro Sesto). Si migliora lo junior bressese con 11.29 (-0.5), un centesimo meglio di Catalano. Terzo l'allievo Daniel Okoluku (CBA Cinisello) con 11.63. Negli 80 cadetti si conferma e si migliora Francis Pala (CBA Cinisello) con 9.55, poi Filippo Schiavetti (Atletica Monza) 9.84 e Simone Nicora (Atletica Punto It) 9.90.

C'era attesa nella marcia Cadette per vedere di nuovo all'opera Beatrice Vaccarini (CUS Pro Patria Milano). Gara solitaria per lei sui 3000 metri, ma il suo 15:48.21 resta lontano di una manciata di secondi dal suo recente primato. Distanti le avversarie, con la coppia targata PBM Bovisio  di Sofia Bertazzolo (17.26.98) e Serena Plata (18:34.83) a completare il podio. Sui 5000 maschili, Alessandro Rebosio (PBM Bovisio) con 28:03.79 precede Diego Raso (Azzurra Garbagnate) 30:31.33.

Spazio poi alle staffette. La 4x100 Cadetti vede regolare al traguardo solamente l'Atletica Monza (Balbo, Schiavetti, Sironi, Vernace) in 49.83. Più combattuta la sfida Cadette, su tre serie. Vittoria per l'Atleticrals2-Teatro Alla Scala con Zito, Rodari, Saraceni e Candela in 52.52, davanti all'Atletica Punto It (52.67).

LA 4x100 maschile va agli atleti di casa della Nuova Atletica Astro (Inverardi, Nolo, Cristallo, Noro) in 45.91, quella femminile alle allieve dell'Atletica Vigevano (Gavuglio, Pirolini, Oddo, Caronti) con 50.82. Gran battaglia nella 2° serie della 4x400, con la PCG Bresso (D'Oronzo, Alfarano, Di Stefano, Mameli) in 3:32.12 davanti aal'Atletica Iriense Voghera con 3:32.79.

Prime esperienze per le junior della PCG Bresso (Massa, Capoferri, Gila, Maio) con 4:54.78, e per i loro compagni Cadetti (Frulio, Bizzarri, Daeli, Arduini) con 4:20.13.  

Fotoalbum a cura di Orazio Vezzosi disponibile sulla nostra pagina Facebook: LINK 

DAVI.VIGA. 

SEGUICI SU: Instagram @atletica_milano | Facebook www.facebook.com/fidalmilano | Twitter @fidalmilano