Stampa
Visite: 809

calendario icona

Nuova giornata di gare in quel di Cornaredo, domenica 18 aprile, stavolta infastidita da un meteo capriccioso tipico della primavera. Programma di gara piuttosto ridotto in casa della SAO Cornaredo, con una altissima concentrazione agonistica nel salto in lungo.

La gara più affollata della giornata, con 54 atlete suddivise in tre serie, alla fine va a Greta Viola (GSA Brugherio) che vince con 4.95. Sul podio le fanno compagnia Erika Saraceni (Atleticrals2) con 4.78 (+2.9) e Gaia Carbone (Athl. Villasanta) con 4.74 (+2.4). Lì vicino ci sono anche Alice Minelli (Atleticrals2) 4.61 e Sofia Sidenius (Atleticrals2) 4.53.

Nella gara maschile si ritrovano i migliori velocisti del momento. Vittoria per Christian Strazza (Atletica Cernusco) con 5.71, seguito da Francis Wamwayi (CUS Pro Patria Milano) 5.52 e Federico Tantardini (Atl. Concorezzo) 5.46. Davide Giardina (Atl. Villasanta) lascia per una volta il suo lungo per dedicarsi al salto in alto. Vittoria a quota 1.64 davanti alla coppia dell'Atletica Monza con Filippo Bianchini a 1.62 e Federico Sironi a 1.60.

Mezzofondo e ostacoli per il programma di corse. I 2000 metri Cadette si confermano una distanza povera di partecipanti (oggi 4, sabato scorso a Cormano 6) ma ricca di contenuti. Bella sfida a due sotto i 7 minuti tra la comasca Teresa Buzzella (US Derviese) e Giorgia Franzolini (Euroatletica 2002): 6:54.23 contro 6:56.43, nuovo primato. Terza è Ginevra Pozzi (100 Torri&Vigevano) 7:56.36.

Due serie invece per la gara maschile, dove vince ancora Mattia De Rocchi (Atletica Muggiò) con il nuovo personale di 6:10.92. Staccati gli avversari: Carlo Tagliabue (US Derviese) 6:20.45 in seconda serie, Federico Colombo (Atletica Muggiò) 6:29.82.

Negli 80 hs Cadette, bel progresso cronometrico per Elisa Valensin (CUS Pro Patria Milano) con 12.47 e Lisa Maria Caramello (Atletica Monza) con 12.87. Chiude il podio Valentina Milani (Atletica Cernusco) con 13.29. Una serie a testa per i 300 hs. Vittoria D'Agosto (Athl. Villasanta) vince la prova cadette in 52.11 contro Sofia Gaddi (Forza e Coraggio) 1:01.91 e Arianna Bruschi (SAO Cornaredo) 1:04.40. Davide Beretta (Athl. Villasanta) con 45.97 supera il compagno di squadra Marco Ianne (49.49) e Emanuele De Sandre (Forti e Liberi Monza) 54.52.

Nel disco femminile, sempre ad alto rendimento le braccia di Sofia Tralli (CUS Pavia) con 34.86, nuovo primato, davanti a Sara Tomaino (CUS Pro Patria Milano) 26.95 e Camilla Magni (Athl. Villasanta) 21.60. Richmond Tchango (Fanfulla Lodigiana) lancia a 22.19, Gabriele Uttini (Atl.Cernusco) fa 19.19. Gran lancio nel martello per Marco Rizza (Athl. Villasanta) che si migliora con 44.60. Andrea Rossi (Atletica Concorezzo) 29.33 e Riccardo Asperges (US Sangiorgese) 29.15. Sofia Tralli doppia il successo spedendo il martello a 36.29, superando le bergamasche Sofia Maracera con 33.66 e Noemi Agostini con 32.44, entrambe Atletica Estrada. Gaia Casari (US Sangiorgese) è 4° con 30.40.

Le 4x100 Cadette corrono forte. La corazzzata Atleticrals2-Teatro alla Scala ferma il crono a 51.74 (Sidenius, Rodari, Saraceni, Minelli) davanti al CUS Pro Patria Milano (Adetoro, Valensin, Bonizzi, Caprara) con 52.75. Terzo posto per l'Atletica Cernusco (Barozzi, Milani, Brambilla Pisoni, Cardella) con 55.63.

Bene anche la sfida Cadetti, vinta dall'Atletica Cernusco (Calcagno, Uttini, Colombo, Strazza) in 47.29 davanti al CUS Pro Patria Milano (Jaroenkiat, Urbani, Sclaverano, Wamwayi) 47.89 e all'Atletica Monza (Balbo, Schiavetti, Sironi, Vernace) 48.97. 

DAVI.VIGA. 

SEGUICI SU: Instagram @atletica_milano | Facebook www.facebook.com/fidalmilano | Twitter @fidalmilano