Stampa
Visite: 782

euroatletica siepi allievi regionali 2021

Due per quindici uguale oro. Questa la formula vincente dell'atletica milanese ai Campionati Regionali Allievi/e, la due giorni di gare di sabato 11 e domenica 12 settembre sulla pista di Chiuro.

Quindici vittorie che hanno spaziato dalla corsa, ai lanci ai salti, segnale di un movimento capace di crescere su tutti i fronti. Nel medagliere milanese brillano in particolare due doppiette arrivate dai talenti più cristallini della categoria.

Marta Amouhin Amani (CUS Pro Patria Milano) ha bissato il successo nei 200 metri (24.84) e nel suo salto in lungo (5.84), dove è già stata azzurrina agli Europei Juniores di Tallinn. Accoppiata similie per il suo compagno di squadra Francesco Ettore Inzoli, primo anno di categoria, che si è messo al collo l'oro dei 100 piani con un clamoroso quanto ventoso (+4.1) 10.67, dopo un valido 10.95 (+1.2) in batteria. Da segnalare il 2° posto del 16enne Daniele Manzoni (Team-A Lombardia) in 10.96. Nel salto in lungo, agevole vittoria con 6.66.

Da applausi il podio dei 2000 siepi, dove l'Euroatletica 2002 di Paderno Dugnano ha messo a segno una incredibile tripletta (nella foto): vittoria di Lorenzo Surico in 6:11.13, secondo Luca Andreis (6:16.08) e terzo Davide Delaini (6:18.70). La festa in casa Euroatletica è continuata con la vittoria nel salto in alto di Matteo Sioli a quota 1.81 (2° Giorgio Lunghi, Team-A Lombardia, 1.73).

Il salto in alto è milanese anche al femminile, con il successo in condivisione di Elisa Muraro (Bracco Atletica) con 1.65 (3° Emma Fattore, Atletica Meneghina, 1.63). Ostacoli alti milanesi. Daniel Okoluku (CBA Cinisello) vince i 110 hs con 14.24, la tricolore Celeste Polzonetti (Bracco Atletica) risolve la pratica 100 hs in 14.06, dopo il 13.90 della batteria. (3° Stella Bersani, CUS Pro Patria, 15.68).

Stesso discorso per il lancio del martello. Matteo Perricone (Pro Sesto) vince la gara con 52.62, Melissa Casiraghi (Team-A Lombardia) è prima con 53.14. Nel disco, lancia ancora forte Leonardo Selmani (CUS Pro Patria Milano) che vince con 51.01 (terzo Stefano Marmonti, SOI Inveruno, 48.49). Giavellotto femminile ad Alessia Formenti (Pro Sesto) con 35.87, con il podio tutto milanese completato da Elena Galli (Bracco Atletica) 34.87 ed Emma Contotto (Team-A Lombardia) 34.48.

Doppietta Team-A Lombardia nei 5000 di marcia, con il favorito Pietro Bozzolan davanti in 26:04.51 e Giuseppe Dino in 27:02.80. In conclusione, la 4x400 maschile della CBA Cinisello Balsamo (Folco, Frezzato, Frumento, Okoluku) vince la gara con 3:32.68, terzo il Team-A Lombardia (Beccalli, Ercolin J, Lorusso, Ercolin L.) in 3:41.99.

Il medagliere milanese è impreziosito anche dai 2° posti di: Matteo Di Benedetto (Team-A Lombardia) 400 mt 50.98, Emma Gatti (Pro Sesto) 2000 siepi 7:49.63, Giorgio Lunghi (Team-A Lombardia) asta 2.80, Chiara Santambrogio (Team-A Lombardia) triplo 11.41, Cristina Fava (CUS Pro Patria) peso 11.55, Matilde Bonacina (CUS Pro Patria) 3000 mt 11:31.99, Aurora Angela Comandè (Team-A Lombardia) asta 2.90, Marta Brambilla (Pro Sesto) lungo 5.15, Marta Piantanida (CUS Pro Patria) disco 35.45.

Medaglia di bronzo invece per: Margherita Iozzi (Pro Sesto) triplo 10.88, Niccolò Folco (CBA Cinisello) giavellotto 42.19, Daniele Manzoni (Team-A Lombardia) 200 mt 23.38, Lucrezia Barucci (Atl. Meneghina) disco 34.12.

DAVI.VIGA. 

SEGUICI SU: Instagram @atletica_milano | Facebook www.facebook.com/fidalmilano | Twitter @fidalmilano