miteen 2021 squadra milano

Una autentica festa la seconda edizione del “Mi-teen in Arena”, che ha vissuto oggi all'Arena di Milano la parte più divertente e appassionante che l'atletica leggera possa offrire.

Due sfide in contemporanea per rappresentative provinciali: la categoria Ragazzi/e impegnata nella finale regionale del Trofeo Nazionale delle Province e quella Cadetti/e impegnata nella sfida interregionale (Alessandra, Cuneo, Novara, Padova) che è andata oltre confine con la squadra svizzera del Canton Ticino.

Nel Trofeo delle Province, vittoria finale per la squadra milanese che, sommate le classifiche maschile e femminile, ha suprato la concorrenza lombarda con 31.383 pt. Successo anche nelle classifiche parziali: 16526 pt al femminile e 14857 al maschile. Milano va così a concorrere per la vittoria nazionale nel Trofeo. Non resta che attendere i punteggi dagli altri comitati regionali.

Nella classifica del Trofeo, 2° posto per Varese con 29477 pt e terzo posto per Como-Lecco con 28.408. A livello individuale, Milano ha anche vinto 3 delle 4 gare in programma.

Il Tetrathlon A (60-lungo-peso-600) femminile è andato ad Alessandra Pepe (Atletica Bresso, 2752 pt), con Kelly Doualla Edimo (Fanfulla Lodigiana) 3° (2613), Alessandra Di Noia (Atletica Muggiò) 5° con 2461 e Annebel Castiglioni (Atletica Riccardi) 7° con 2406.

Vittoria anche tra i Ragazzi con Daniele Inzoli (Atleticrals2) che ha totalizzato 3038 pt, poi Daniele Militello (Atletica Monza) 3° con 2539, Thomas Colombo (Riccardi Academy) 10° con 2293 e Alessio Ferrari (Atletica Gessate) 11° con 2279.

Nel Tetrathlon B (60hs, alto, vortex, 600) netta vittoria per Matilda Lui (Atletica Bresso) con 3004 pt (nonostante una caduta nel finale dei 600), davanti a Martina Bettoni (Atleticrals2) con 2894, 5° Caterina Meani (Athl. Villasanta) con 2802 e 14° Noemi Polzonetti (Atletica Desio) con 2361.

Sfugge invece la vittoria nella gara maschile, andata al bergamasco Dominique Fumagalli con 2796 pt. Il migliore è stato il campione provinciale Filippo Passoni (Atletica Monza) che ha chiuso 6° con 2399 pt. Riccardo Villa (Euroatletica 2002) è stato 9° con 2311 pt, Fabio Pisati (Aspes Milano) 10° con 2277 e Gioele Tornaghi (CTL3 Atletica) 12° con 2240.

Da segnalare alcune prestazioni individuali. Daniele Inzoli è stato il migliore in 3 delle 4 gare in programma. Nei 60 piani con 7.97 (davanti a Daniele Militello con 8.08), nel lungo con 5.54 e nel peso con 13.13. Due vittorie parziali per Kelly Doualla Edimo, la migliore nei 60 piani (8.09) e nel lungo (5.05), seguita da Alessandra Pepe (4.53).

Doppio "best" anche per Matilda Lui che stacca tutta la concorrenza nei 60 hs (9.68) e nel vortex (41.14). Caterina Meani è la migliore nei 600 con 1:44.74 e Martina Bettoni è insuperabile nell'alto con 1.50.

Il "Mi-teen" riservato ai Cadetti/e vede gli atleti milanesi vincere quattro gare. Elisa Valensin (CUS Pro Patria Milano) eguaglia il primato per conquistare gli 80 hs con 12.14. Alice Minelli (Atleticrals2) vince nettamente i 300 mt con 41.75, mentre Francis Wamwayi (CUS Pro Patria Milano) vince la gara maschile ma con il nuovo personale di 36.90. In pedana, successo di Andrea Baldo (Atletica Punto It) nel giavellotto con 47.40.

Cinque gli atleti che si sono classificati al secondo posto. Sofia Sidenius (Atleticrals2) nei 300 hs con 46.07 pb, Luigi Turrin (Atletica Vignate) nei 2000 con 5:48.73 pb, Erika Saraceni (Atleticrals2) con 5.26, Tadiwos Biffi (Forti e Liberi Monza) nel peso con 12.59 pb, la 4x100 mista (Lavinia D'Angelo, Francis Wamwayi, Elisa Valensin, Francios Pala) con 48.15 nella gara vinta dalla formazione del Canton Ticino con 47.31.

Chiudono in terza posizione Francis Pala (CBA Cinisello) negli 80, frenato da un problema muscolare, con 9.65; Lavinia D'Angelo (NA Astro) negli 80 con 10.83 e Davide Giardina (Athl. Villasanta) nel lungo con 6.18. Sesto posto per Filippo Schiavetti (Atletica Monza) nei 100 hs con14.88.

Le migliori prestazioni tecniche della categoria sono venute da Carolina Molteni (AG Comense) nei 300hs, con il nuovo personale della campionessa italiana portato a 44.74 (1074 pt), e dal cuneese Alessio Romano, vicecampione italiano, che ha vinto i 2000 metri sul passo di 5:46.78 (970).

Le altre gare: 80 mt: Lorenzo Vera (Cuneo) 9.44/Ivana Pirolli (Canton Ticino) 10.56 - 2000: Tiziana Rosamilia (Canton Ticino) 6:37.49 - 100 hs: Lorenzo Armano (Alessandria) 14.09 - lungo: Luca Coppola (Cuneo) 6.40/Federica Fornaroli (Novara) 5.34 - Bryant Emovon (Novara) 15.49 pb/Chiara Torchia (Alessandria) 11.32.

Un grazie particolare agli sponsor che hanno contribuito alla buona riuscita del Mi-teen 2021: BCC Milano, Nissolino Corsi, Granarolo, Decathlon e Morsenchio-Mercati Comunali.

Sulla nostra pagina Facebook è disponibile il fotoalbum delle gare a cura di Orazio Vezzosi.

DAVI.VIGA.

RUBRICA TELEVISIVA

3Atletika

FOTOGALLERY

FOTOGALLERY